La giunta Mismetti a rischio sopravvivenza, tra due settimane potrebbe cadere - Tuttoggi

La giunta Mismetti a rischio sopravvivenza, tra due settimane potrebbe cadere

Claudio Bianchini

La giunta Mismetti a rischio sopravvivenza, tra due settimane potrebbe cadere

Se il sindaco non risolve la crisi di maggioranza, incerta l'approvazione dei bilancio I Ecco il punto della situazione e gli scenari
Mer, 11/05/2016 - 14:29

Condividi su:


La giunta Mismetti a rischio sopravvivenza, tra due settimane potrebbe cadere

Al Comune di Foligno i conti non tornano. Ma a preoccupare, non sono quelli contabili – che tutto sommato, sostanzialmente reggono – quanto invece quelli politici.

Il 24 maggio andrà in aula il bilancio di previsione 2016 e la coalizione Mismetti, ad oggi, non dispone più della maggioranza necessaria per farlo passare.

Il cartellino giallo è già stato platealmente alzato ieri sera, quando la commissione bilancio ha bocciato l’atto contabile. E non è stata un’imboscata delle opposizioni, quanto una sorta di ‘eutanasia politica’ dello stesso centrosinistra.

La nave navigava già a vista ed in acque burrascose: in più di un’occasione, a salvare la maggioranza era stato il voto decisivo di Elio Graziosi, ex consigliere del Partito Democratico ora confluito nel gruppo misto, che aveva comunque annunciato di non garantire sempre e comunque fedeltà all’amministrazione comunale.

Tanto tuonò che piovve: ieri sera in commissione era assente il cosiddetto ‘terzetto dei dissidenti’ composto da Roberto Ciancaleoni capogruppo dei Socialisti Riformisti, Lorenzo Schiarea capogruppo del Movimento per Foligno e Moreno Finamonti consigliere del Partito Democratico. Proprio le loro ripetute assenze in Consiglio comunale avevano e stanno mettendo a rischio la tenuta dell’esecutivo folignate.

Il colpo di scena, o meglio, i colpi di scena sono stati però: il voto contrario di Graziosi e l’astensione di Lorella Trombettoni, da tempo ‘battitrice libera’ piddina.

Risultato del voto in commissione: sette voti favorevoli con Allegretti, Bellagamba, Gubbini, Falasca, Lazzaroni, Mariani del Pd, e Tortolini di Foligno Soprattutto; sette voti contrari di Ugolinelli di Amoni Sindaco, Filipponi di Impegno Civile, Meloni di Forza Italia, Piccolotti di Sel, Romagnoli di Obiettivo Comune, Savini del Movimento Cinque Stelle e – per l’appunto – l’ex Pd Graziosi. A ciò si è aggiunta l’astensione della Trombettoni. Situazione, comunque, creatasi anche per le consuete assenze degli esponenti di centrosinistra, Ciancaleoni, Schiarea e Finamonti.

La crisi è servita. Siamo alle prove generali di implosione.

Se la cosa si dovesse ripetere in Consiglio comunale il bilancio verrebbe bocciato, e si potrebbe arrivare sino allo scioglimento dell’amministrazione comunale ed al commissariamento. Il che significherebbe la fine anticipata della seconda legislatura Mismetti.

Quella dei ‘dissidenti’ è una vera e propria piaga per il sindaco, ogni tanto c’è qualche esponente di maggioranza che minaccia di far cadere tutto in vista dell’approvazione del bilancio, anche se – per dirla tutta – ogni volta il primo cittadino è riuscito a far quadrare il cerchio. In politica tutto è possibile si sa, ma il tempo stringe: meno di due settimane.

Ora la patata bollente passa a Mismetti e al Pd: tra ipotesi di rimpasto di giunta, con almeno due assessori nel mirino e regolamento di conti interno ai piddini.

Il regolamento di conti in politica permetterà anche che tornino i conti di bilancio, altrimenti tutti a casa.

A meno che non sia lo stesso primo cittadino a minacciare di staccare la spina…

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!