LA CLITUNNO VINCE CONTRO LA F.MOSCONI PER AUTOGOAL - Tuttoggi

LA CLITUNNO VINCE CONTRO LA F.MOSCONI PER AUTOGOAL

Redazione

LA CLITUNNO VINCE CONTRO LA F.MOSCONI PER AUTOGOAL

Lun, 02/03/2009 - 08:58

Condividi su:


Con ogni probabilità è giusto affermare che il titolo di “sorpresa” del Girone B di Promozione spetta congiuntamente a Clitunno, San Venanzo e Am98 che hanno il merito di avere sconvolto i pronostici della vigilia degli addetti ai lavori, relegando formazioni più gettonate in estate a ruoli da comprimarie. Va anche sottolineato che, a differenza delle altre, la formazione del Presidente Pacifici può vantare uno score d'eccezione con 54 punti, 16 vittorie 42 gol fatti 12 subiti una delle migliori performance del calcio dilettantistico umbro.

Nell'ottava giornata di ritorno la Clitunno conquista 3 importantissimi punti sul difficile campo di Sferracavallo al cospetto di una formazione che, ultima in classifica, deve evitare la retrocessione diretta. La partita è di quelle importanti dove poco conta il gioco e molto il risultato. Nonostante tali premesse al Comunale di Sferracavallo si è visto un discreto match con buone occasioni (molte su calci franchi) e che ha mantenuta viva l'attenzione dei numerosi spettatori presenti bagnati da una fastidiosa pioggia marzolina. Nella Clitunno rientra Santini mentre Mosconi va in panchina sostituito da Fabbi. Anche il baby Campana ritorna in campo e nonostante le sue condizioni non siano ottimali lotta, corre e soffre per la causa bianco azzurra proprio come un esperto giocatore di categoria guadagnandosi, con pieno merito, la palma di migliore in campo per la sua squadra. La difesa campellina riesce a respingere tutti gli assalti avversari. In mediana buone le prove di Quondam, Fabbi e Tomassoni che non faticano a prendere le misure ad avversari un po' disordinati. Buono il lavoro di Antonini che si muove con continuità alla ricerca di suggerimenti dei propri compagni. Il suo compagno di reparto Angelantoni lo imita anche se è impreciso (nel finale di gara) nelle azioni che avrebbero chiuso la gara con un certo anticipo. Al 1' Morbidoni calcia di poco a lato del palo destro una punizione dai 20 mt. Al 13' Campana ferma Baldini lanciato a rete: ammonito. Al 13' Baffo pesca libero Baldini che solo davanti a Fabrizi non approfitta dell'occasione e si lascia anticipare dall'estremo avversario. Al 27' punizione da destra di Tomassoni e palla che attraversa tutta la luce della porta e termina di poco sul fondo. Al 29' Antonini entrato veloce in area dalla sinistra viene fermato in angolo. Al 34' Angelantoni dai 30 mt prova a sorprendere Marrocolo: parata in due tempi. Al 40' bel suggerimento di Cerasari per Baffo che non aggancia e non approfitta della buona occasione. Nella ripresa al 1' Baffo di testa mette sul fondo un suggerimento da centrocampo. Al 6' Tomassoni pesca libero Fabbi sulla sinistra. Il mediano va sul fondo e crossa. Dini nel tentativo di liberare su Angelantoni mette in maniera maldestra dentro la sua porta. La Federico Mosconi cambia ritmo. La Clitunno arretra il baricentro del proprio gioco, Fabrizi non corre però eccessivi pericoli ove si eccettuino i calci dal limite di Da Angelis che in un paio d'occasioni (17' e 20') manda la sfera vicinissimo ai legni bianco azzurri. Nel finale di gara Angelantoni non riesce a chiudere in gol un paio di buoni suggerimenti dei suoi compagni. Al 27' viene espulso Baldini mentre al 42' cartellino rosso per De Santis. Entrambi i giocatori sono stati allontanati per alcune parole in libertà con destinazione la terna arbitrale.

Nella giornata la vittoria 1-0 del San Venanzo contro l'Am98 regala alla Clitunno altri 2 punti di vantaggio. Il Guardea pareggia 2-2 a Bastardo (ospiti in 9 contro 11) e risale verso posizioni più tranquille. Vince 2-1, in casa, la Julia contro la G. Attigliano. L'11 di Ricci sarà domenica al C. Ròvero. Si complica la vita la Real Virtus che ritorna in zona calda play out perdendo in casa (2-3) dal Bevagna. La Nestor vince ad Amelia, inguaia l'11 di Carlone e fa un balzo in zona play off. Al 5° posto il Campitello infligge un secco 3-0 all'A.Montecchio. La G. Attigliano è fuori dalla zona play off dopo essere stata per lungo tempo, nel girone d'andata, addirittura nelle posizioni di vertice. Nel posticipo serale il Montefranco infligge un secco 3-0 ad un'Ortana quasi in disarmo.

F. MOSCONI – CLITUNNO 0-1 (0-0) – angoli 4-3 (1-3) – recuperi 1' – 4'

FEDERICO MOSCONI: Marrocolo 6; Biancalana 6; Bonino 6,5; Ermini 6 (7 st Passarani 6); Dini 6, De Santis 5; Pagnotta 6,5; Baldini 5, Baffo A 6 (17 st Tranzi 6), De Angelis 6,5, Cerasari 6. A disposizione: Mariani, Silvi, Baffo N, Stella, Bellini. Allenatore: Pelucchi 6

CLITUNNO: Fabrizi 6; Santini 6,5; Campana 7,5; Morbidoni 6,5, Orazi 7, Quondam 6,5; M Rossi 6,5, Fabbi 6,5 (28 st Mosconi 6), Antonini 6,5, Tomassoni 6,5 (35 st Trasciatti sv), Angelantoni 6. A disposizione: Salvucci, Donati, Fogliani, Testasecca, Loreti. Allenatore: Bordini 6,5

ARBITRO: Federico Burbi di Perugia 7 (Luca Vinti 6, Filippo Malacchi 6 di Perugia)

RETI: al 6 del st autogol Dini

NOTE: Spettatori circa 200. Ammoniti: De Santis, Baldini (FM), Campana (C) – Espulsi: 27' st Baldini (FM); al 42 st De Santis (FM)

RISULTATI della 8^ giornata di ritorno: Amerina – Nestor 1-2; Bastardo – Guardea 2-2; Campitello – Atletico Montecchio 3-0; Federico Mosconi – Clitunno 0-1; Julia Spello – Grifo Attigliano 2-1; Montefranco – Ortana 3-0; Real Virtus – Bevagna 2-3; San Venanzo – Am98 1-0.

CLASSIFICA: Clitunno 54; San Venanzo 45; Am98 44; Nestor 37; Campitello 34; Grifo Attigliano 33; Atletico Montecchio 31; Guardea 30; Julia Spello, Real Virtus 28; Bastardo, Bevagna 27; Montefranco 26; Ortana 24; Amerina 20; Federico Mosconi 16.

PROSSIMO TURNO 9^ giornata di ritorno – domenica 8 marzo 2009 ore 15,00: Atletico Montecchio – Amerina (and. 0-0); Bevagna – San Venanzo (and 0-2); Clitunno – Julia Spello (and 1-1); Grifo Attigliano – Am98 (and 3-0); Guardea – Campitello (and 1-1); Montefranco – Federico Mosconi (and 3-2); Nestor – Bastardo (and 1-2); Ortana – Real Virtus (and 1-0).

JUNIORES REGIONALI A/2 – Girone B: I giovani campellini pareggiano in casa con il fanalino di coda GRS Terni. Partita deludente dei locali che passano in svantaggio grazie ad un'indecisione difensiva con autogol del giovane Pompili. Dopo 10 minuti è Nicosia sotto misura a portare i suoi sul pari. Formazione: Salvucci, Lillacci (Zito), Bruschi (Pompili), Mengoni, Testasecca, Appolloni, Ranucci (Pasquinelli), Innocenzi, (Capotondo), Nicosia, Cavadenti, Loreti, Giordano.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!