JUNIORES, LA CLITUNNO BATTE LA CAPOFILA MONTECCHIO. FOTO - Tuttoggi

JUNIORES, LA CLITUNNO BATTE LA CAPOFILA MONTECCHIO. FOTO

Redazione

JUNIORES, LA CLITUNNO BATTE LA CAPOFILA MONTECCHIO. FOTO

Lun, 17/12/2007 - 11:51

Condividi su:


E' contento mister Proietti nel vedere i suoi ragazzi battere (1-0) la capofila A.Montecchio. Con il contemporaneo pareggio tra Cascia e Massa Martana, la vetta della classifica del girone C della Juniores Provinciale vede 3 squadre appaiate a 25 punti: Clitunno, Atletico Montecchio e Massa Martana. Ma la soddisfazione si moltiplica per mille quando, a fine partita tutti (giocatori, tecnici e dirigenti delle due squadre) invece che continuare a discutere dei classici torti arbitrali, del rigore o dell'espulsione immeritata, si ricordano di un bel gesto compiuto in campo dal n. 5 della Clitunno che ha impedito, di fatto, il concretizzarsi di una ingiustizia ai danni degli avversari. Eh sì…. ha ragione il mitico Rosso capitano della Clitunno di qualche stagione passata ed ora trainer dei giovani bianco azzurri, certe cose erano anche nel suo DNA ed ora ha la certezza di averle trasmesse anche ai suoi ragazzi. Correva il 30' del 2 tempo ed il risultato era ancora inchiodato sullo 0-0: partita combattuta e corretta. Un'azione sulla destra della Clitunno era conclusa verso la porta ospite. La palla, con una strana traiettoria dava a tutti (spettatori, parte dei giocatori, dirigenti e tecnici ammessi in campo), l'impressione del gol. L'arbitro convalidava questa “strana rete” scatenando le ovvie proteste dei giocatori e dell'allenatore del Montecchio. L'arbitro, sicuro di avere visto giusto era fermo nel convalidare la marcatura. Proprio nel cerchio centrale del campo, nel bel mezzo dell'animata discussione, che poteva degenerare, ecco che Valerio Zito classe 90 da qualche partita valido centrale di difesa campellina, richiamava l'attenzione dell'arbitro e gli diceva: “guardi, ha sbagliato, la palla non è entrata, ha colpito un ferro esterno alla rete, ed è ritornata immediatamente in campo dando l'impressione del gol anche a noi….. mi dia retta non è gol”.

Ovvio dire che l'arbitro è ritornato sulle proprie decisioni, non prima di avere dato una grossa stretta di mano al leale ragazzo (gesto ripetuto al termine dell'incontro sia dall'arbitro che dal tecnico ospite Chieruzzi e da tutti i giocatori in campo).Passa quasi in secondo ordine la bella partita disputata dalle due squadre: ben messe in campo e mai arruffone anche se la Clitunno (soprattutto nel 1 tempo) ha sfiorato la marcatura in almeno 3 occasioni . La Clitunno, al 40' del 2t, ha segnato poi la rete della vittoria con una punizione di Mengoni corretta sul palo da Loreti Andrea e ribadita in gol da Liberti. Ma negli spogliatoi tutti i complimenti erano per Valerio. Anche gli animi più accesi per una partita combattuta si stemperavano. Vero eroe di giornata, riconosciuto da tutti, vincitori e vinti, era Valerio Zito 17 anni gigante buono con la passione per il pallone che oggi si è preso il lusso di insegnare proprio al calcio, becero, chiacchierone e furbacchione i veri valori dello sport.

CLITUNNO – A. MONTECCHIO 1-0 (0-0)

RETE: al 37' del 2t Liberti (C)

ARBITRO: Maurizio Rovinelli di Terni

CLITUNNO: Mariani, Loreti A., Finauro, Mengoni, Zito, Buffatello, Carletti, Appolloni, Cavadenti, Serrone, Bai. A disposizione: Dari, Belli, Liberti, Paggi, Stompanato. Allenatore Proietti Bovi Rossano

A. MONTECCHIO: Canini, Tessicini, Barcaroli R, Ricci, Pantaleoni, Pimponi D, Sabatini, Chieruzzi, Pimponi M, Farina, Bracaloni. A disposizione: Barcaroli N, Liviani, Ferretti, Lisei. Allenatore: Chieruzzi

NOTE: al 36' del 2^ tempo espulso Pantaleoni (AM)


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!