ITALIA NOSTRA CONTRO L'ACQUEDOTTO SCHEGGINO-PENTIMA - Tuttoggi

ITALIA NOSTRA CONTRO L'ACQUEDOTTO SCHEGGINO-PENTIMA

Redazione

ITALIA NOSTRA CONTRO L'ACQUEDOTTO SCHEGGINO-PENTIMA

Mer, 27/02/2008 - 16:10

Condividi su:


L'acquedotto Scheggino-Pentima che dovrebbe sorgere in Valnerina, prevede un prelievo di 400 litri al secondo di acqua a 200 metri di profondità, attingendo da una falda che alimenta il fiume Nera. Da tempo ” il Comitato cittadini della Valnerina” ha denunciato i problemi che questo attingimento comporterà e ha indicato le soluzioni alternative, senza avere avuto dalle Istituzioni preposte risposte in merito. “L'opera prevista, che si profila imminente -si legge in un comunicato firmato dal Comitato per la tutela della Valnerina e da Italia nostra- ha la necessità di essere assolutamente bloccata. Se dovesse andare avanti,lo sciagurato progetto comporterà: la possibile riduzione, che sarebbe quindi irreversibile ed irreparabile, della portata del Nera; il rischio d'inquinamento delle falde profonde e del mutamento del sistema imbrifero sotterraneo; il sostanziale danneggiamento del sistema economico e turistico di un bene ambientale prezioso, quale quello del territorio della nostra Valnerina”.

Il Comitato di cittadini della Valnerina e Italia Nostra, ritengono che vadano studiate proposte alternative, che siano orientate a criteri sostenibili quali: “Riduzione delle attuali perdite sulla rete idrica esistente -46% come da stima ARPARegionale2006; Depurazione delle acque di superficie; Previsione e progettazione di un” sistema “di recupero dell'acqua da dedicare ai “servizi”(bagni,irrigazione,pulizia etc.)”.

Per sabato pomeriggio alle 15, è prevista una manifestazione al Vecchio Ponte di Ferentillo.


Condividi su:


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!