Inquietanti volantini contro la Chiesa a Umbertide "Svegliatevi o tra poco dormirete per sempre" - Tuttoggi

Inquietanti volantini contro la Chiesa a Umbertide “Svegliatevi o tra poco dormirete per sempre”

Davide Baccarini

Inquietanti volantini contro la Chiesa a Umbertide “Svegliatevi o tra poco dormirete per sempre”

I piccoli manifesti sono spuntati ieri allo stadio "Città di Torino" | Il consigliere di Umbertide Viva Monni "È davvero opportuno che la nostra Comunità ospiti una moschea?"
Lun, 14/03/2016 - 10:34

Condividi su:


Nel pomeriggio di ieri (domenica 13 marzo), allo stadio “Città di Torino” di Umbertide, è apparso un inquietante scritto, diffuso in molteplici volantini, sparsi ovunque, che hanno destato immediatamente la curiosità dei cittadini.

foto volantinoLa segnalazione è arrivata da alcuni genitori, preoccupati per le frasi scioccanti riportate dai medesimi. In effetti, in una apparente confusione di migliaia di parole scritte nero su bianco, saltano agli occhi alcune frasi dure e chiare contro i Capi della religione cattolica, in particolare, contro il Santo Padre e “suoi complici” colpevoli, secondo l’autore, di essere “servi del diavolo”, “impostori”, “truffatori”, rei di pregare “falsi Santi”, di praticare la violenza sui bambini (il tutto attraverso un linguaggio non propriamente fine). Lo scritto prosegue avvertendo sulla imminente fine del sistema cattolico, con l’esortazione “svegliatevi o tra poco dormirete per sempre”. L’autore suggerisce anche di stare dalla parte dei soli figlio di Dio, i Testimoni di Geova.

Il consigliere comunale di Umbertide Viva, Giovanna Monni, che ha segnalato il fatto alla nostra redazione, ci ha comunicato che questo scritto, intriso certamente di follia, è stato portato all’attenzione dei Carabinieri, affinché questi valutino la necessità di risalire al suo autore. Resta il fatto che sono state mosse accuse molte pesanti contro la religione cattolica e la Chiesa, dimenticando il ruolo sociale, educativo e di aiuto ai bisognosi che viene svolto da sacerdoti, missionari o figure affini, spesso dimenticato”. Monni aggiunge anche:

Se Umbertide per spessore culturale e valore umano dei suoi cittadini, potrebbe dirsi pronta, a condizioni chiare e garanzie specifiche, ad accogliere strutture di fedi diverse, come ha fatto con i Testimoni di Geova o come si è voluto fare con l’islam su imposizione forzosa del PD, i rappresentanti e i fedeli di queste religioni sono disposti a fare lo stesso? Sono disposti al medesimo rispetto e riconoscimento? È davvero opportuno che la nostra Comunità ospiti una moschea delle dimensioni preannunciate?

Il tema della moschea sarà anche oggetto di un convegno promosso dal centrodestra umbertidese, in programma ad aprile, aperto alla cittadinanza e ai rappresentanti politici, al fine di presentare il progetto edilizio della moschea stessa e analizzare gli effetti che produrrebbe nel territorio. “Ci è sembrato doveroso – conclude Monni – dare la possibilità alla cittadinanza di conoscere meglio la questione, furbescamente taciuta dall’Amministrazione”.

Leggi anche:

Caso “volantini profetici”, ecco chi è l’autore

La Moschea di Umbertide al centro del Consiglio comunale tifernate

“Ad Umbertide si aprono moschee e si chiudono caserme”

Umbertide Cambia vuole risposte su Centro culturale islamico, pronto odg

Umbertide e “la moschea della discordia” / Polemiche sul progetto in zona Madonna del Moro

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!