Immagini e parole tra turismo e cultura - Tuttoggi

Immagini e parole tra turismo e cultura

Redazione

Immagini e parole tra turismo e cultura

Sab, 26/11/2011 - 10:28

Condividi su:


Immagini, parole e sentimento. Il tutto a disposizione di un territorio e della sua promozione. C’è questo alla base dei prodotti promozionali come il volume dedicato alle “Storie di Ville e Giardini” – alla scoperta di siti e dimore storiche nella Provincia di Perugia – oppure quello sulle “Perle della Provincia”, con le immagini delle proprietà più belle e importanti della provincia stessa, o quello sugli Itinerari dei camperisti, per finire a “Biofest”, guida al BioVivere in Umbria, anche in DVD , che sono stati presentati nella Sala del Consiglio Provinciale, alla presenza del Presidente della Provincia, Marco Vinicio Guasticchi, dell’Assessore al Turismo Roberto Bertini e della Presidente della sezione umbra ADSI, Clara Lucatelli Caucci, nonché della sua collaboratrice e responsabile del volume su Ville e Giardini, Francesca Romana Lepore. “Un progetto – ha detto il Presidente della Provincia, Marco Vinicio Guasticchi,- che va nella direzione di un’attenta valorizzazione del nostro territorio così ricco di bellezze artistiche e naturali, per coniugare la riscoperta appunto delle nostre bellezze con lo sviluppo turistico ed economico. Un progetto che è stato possibile portare a termine anche per la disponibilità dei proprietari privati e pubblici del patrimonio in oggetto”. “Un progetto che- ha aggiunto Guasticchi -, non rimarrà isolato, se è vero che, per le festività natalizie, faremo ad esempio dell’Isola Polvese una sorta di “Isola del Natale” dove poter trovare eventi tipici delle feste di fine anno, come spettacoli per i bambini o addirittura quei mercatini che vengono spesso cercati dagli Umbri in luoghi fuori regione”. “Un progetto che, infine,- ha concluso il Presidente- riteniamo possa dare un’ulteriore spinta a quel particolare fenomeno in atto che vede molti registi scegliere le bellezze del nostro territorio, come location per film e sceneggiati”. “Un progetto che – ha detto l’assessore al Turismo Roberto Bertini-, permetterà ad esempio di visitare una ventina delle nostre meravigliose ville e dei loro giardini per tutto l’anno, anche in quei mesi abitualmente utilizzati per la manutenzione delle strutture. “Un progetto- ha concluso l’assessore- che permetterà sicuramente di coniugare, come desideriamo, turismo ed economia, aumentando anche la permanenza media dei turisti in Umbria, obiettivo che da sempre ci siamo prefissi”. Un progetto che per Clara Lucatelli Caucci, presidente della sezione umbra dell’ADSI, oltre ad altri evidenti meriti, va anche nella direzione di valorizzare ancor di più la funzione sociale della cultura. Mentre, per Francesca Romana Lepore, come dimostra l’interesse che abbiamo suscitato all’estero, è ormai certo che si è aperto un nuovo filone, tutto da sfruttare, per il nostro turismo.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!