Il metodo Toyota in agricoltura e nell’assistenza in Umbria - Tuttoggi

Il metodo Toyota in agricoltura e nell’assistenza in Umbria

Sara Cipriani

Il metodo Toyota in agricoltura e nell’assistenza in Umbria

Il progetto Erasmus+ è partito a gennaio in Belgio, seconda tappa in Italia, poi Finlandia, Galles e Spagna
Gio, 26/04/2018 - 08:30

Condividi su:


Snellire le procedure, ottimizzare i processi, ridurre sistematicamente tutti i tipi di sprechi e personalizzare il servizio sono questi gli obiettivi del “Lean thinking”.

E su questi temi si basa il progetto “Design, do and lean it” – finanziamento europeo Erasmus+  – la cui tappa italiana si sta svolgendo in questi giorni in Umbria.

Il metodo Lean ha preso forma negli anni ‘70 negli stabilimenti giapponesi della Toyota ed è proprio dai risultati strabilianti di vendite della casa automobilistica che è stato teorizzato ed esteso ad ogni contesto lavorativo sia produttivo che al terziario.

Da lunedì 23 a fino a venerdì 27 Aiab Umbria – Associazione Italiana Agricoltura Biologica – e La fattoria sociale “La semente” ospitano i partner finlandesi di Riveria (capofila del progetto) e di ASPA, i gallesi di Coleg Gwent, i belgi di Vrij Katholiek Onderwijs e gli spagnolidell’Università di Almeria e di Felipe de Borbon. I partner provengono in largo maggioranza dal settore educativo e di cura ed assistenza della persona. Nei primi due giorni approfondimenti teorici saranno alternati a giochi di ruolo e simulazioni, giovedì invece si svolgeranno le visite all’azienda biologiche Microcosmo e Torre colombaia ed al gruppo di acquisto di Aiab Umbria.

Il progetto proseguirà facendo tappa in Finlandia a settembre, in Galles a febbraio del 2019  e si concluderà nel maggio del 2019 in Spagna.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!