I perugini chiamati ad addobbare gli alberi di Natale di corso Vannucci

I perugini chiamati ad addobbare gli alberi di Natale di corso Vannucci

Iniziativa del Rotaract Perugia Est per aiutare l’Aucc nella lotta al cancro


share

Da venerdì i perugini ed i turisti potranno addobbare gli alberi di corso Vannucci, per divertimento e per solidarietà.  E’ l’iniziativa “Addobbiamo Perugia”, promossa dal Rotaract Perugia Est, con il patrocinio del Comune di Perugia, che prevede l’installazione lungo Corso Vannucci di 7 alberi di Natale in modo da creare una piccola “aiuola” che la cittadinanza sarà chiamata ad addobbare.

Le palline da appendere saranno consegnate ai cittadini in cambio di una donazione all’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro (Aucc). 

Per questa iniziativa – sottolineano i promotori – la città di Perugia, come spesso accade, è stata in grado di unire le forze di più attori tirando fuori le migliori energie. Nel tran tran quotidiano, non tanto associazioni ed istituzioni ma persone che si fermano e collaborano in modo virtuoso per far diventare questo progetto realtà: è proprio questa la magia del Natale che scalda il cuore“.

L’appuntamento è dunque per venerdì 7 dicembre alle ore 16 per decorare insieme gli alberi di Natale; sarà inoltre possibile scrivere sulle palline di natale un pensiero o un augurio natalizio.

 

L’allestimento è stato curato dagli architetti e dagli studenti di architettura del Rotaract Perugia Est, facendo in modo che l’estetica e il decoro del centro storico siano le linee guida fondamentali del progetto. La scelta di alberi di piccole dimensioni, al posto di uno più grande, ha caratteri sia estetici, che pratici. Dal lato dell’immagine, un’installazione di questo tipo è inconsueta e “nuova” per la sua forma e tale novità può costituire un elemento di attrazione e curiosità verso l’iniziativa. Dal lato pratico l’altezza permette a tutti, grandi e piccini, di appendere le palline con più facilità agli alberi potendo così tutti insieme addobbare Perugia.

share

Commenti

Stampa