I pediatri del territorio incontrano bambini e genitori per illustrare i benefici della lettura

I pediatri del territorio incontrano bambini e genitori per illustrare i benefici della lettura

Montefalco, appuntamento sabato 17 novembre alle 16.30 nella biblioteca comunale

share

La lettura dei libri a voce alta come fonte di stimolo per una crescita sana  del bambino.  In occasione della  “Settimana Nazionale “Andiamo diritti alle storie!” del progetto “Nati per leggere”, che promuove la lettura in famiglia per tutelare e garantire il diritto alle storie di tutte le bambine e di tutti i bambini, sabato 17 novembre alle 16.30 i pediatri del territorio incontreranno bambini e genitori nella biblioteca comunale di Montefalco per  illustrare tutti i benefici della lettura fin dalla più tenera età.

Anche quest’anno Nati per Leggere  ha scelto di celebrare il diritto alle storie nella settimana in cui ricorre la Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, in programma il 20 novembre, per esprimere con un messaggio deciso e universale che le storie sono un’occasione di sviluppo, una fonte inesauribile di stimoli e incidono in modo significativo e profondo sull’itinerario di vita di un bambino, diventando così un diritto imprescindibile.

Ancora una volta l’obiettivo è dimostrare che leggere insieme è un’attività quotidiana semplice e arricchente che, storia dopo storia, tesse un filo relazionale indissolubile tra grandi e piccini.

Inoltre le storie sono uno strumento di contrasto alla povertà educativa e di prevenzione dallo svantaggio socio-culturale.

L’iniziativa è organizzata dalle biblioteche dell’Unione dei Comuni “Terre dell’Olio e del Sagrantino”, da Sistema Museo e dal Comune di Montefalco.

Informazioni: 0743 56387, bibliotecheunionetos@sistemamuseo.it.

share

Commenti

Stampa