Gubbio Summer Festival, protagonisti Paolo Conticini e Marco Ciampi

Gubbio Summer Festival, protagonisti Paolo Conticini e Marco Ciampi

Performance intense e raffinate alla Sala Refettorio San Pietro per la serata “Un attore tra le note”

share

Una serata all’insegna della musica e della letteratura. È ciò che si è regalato Gubbio Summer Festival, che ha ripetuto il felice esperimento dell’edizione passata proponendo una serata di gala dal titolo “Un attore tra le note”, che ha visto salire sul palco della Sala Refettorio di San Pietro l’attore e presentatore Paolo Conticini e il pianista Marco Ciampi.

Note e parole si sono susseguite a ritmo incalzante, proponendo un repertorio musicale vasto che ha visto il maestro Ciampi esibirsi in un programma composto da brani di Chopin, Brahms, Palumbo e Bach. Conticini ha invece recitato alcuni brani di Giacomo Leopardi, tra i quali “Alla luna”, “L’Infinito” e “Il sabato del villaggio”. Entrambe le performance hanno riscosso successo, complice anche la meticolosa preparazione che ha accompagnato la stesura del programma della serata. Molto intense le esecuzioni proposte dal maestro Ciampi, particolarmente ricercate quelle eseguite da Conticini.

Il Comune di Gubbio ha reso omaggio ai due protagonisti della serata, ringraziandoli per la disponibilità dimostrata, con una ceramica della maiolica locale consegnata a Paolo Conticini e un’opera fotografica dedicata all’artista Mastro Giorgio, consegnata a Marco Ciampi. È stato il Sindaco Filippo Mario Stirati a complimentarsi di persona con i due ospiti, consegnando loro gli omaggi. In sala erano presenti anche il consigliere regionale Giuseppe Biancarelli, il vice sindaco Rita Cecchetti, l’assessore alla cultura Augusto Ancillotti e il consigliere comunale Moreno Zebi.

Katia Ghigi, direttore artistico di Gubbio Summer Festival, ha ringraziato Paolo Conticini e Marco Ciampi per la loro disponibilità, dicendosi molto colpita dalla qualità della proposta e confidando di poter ritrovare in futuro in un’altra occasione i due ospiti.

Il festival proseguirà fino al 6 agosto, ripartendo nella serata di domenica 26 luglio con il concerto dal titolo “I suoni del Mediterraneo” – Ecanes, mentre martedì 28 luglio nella Sala Refettorio di San Pietro si esibiranno i giovani talenti delle masterclasses di Gubbio Summer Festival, un primo gruppo alle ore 18, un secondo alle 21.

share

Commenti

Stampa