Gran Premio Nuvolari, invasione di auto d'epoca in città per l'unica tappa umbra - Tuttoggi

Gran Premio Nuvolari, invasione di auto d’epoca in città per l’unica tappa umbra

Davide Baccarini

Gran Premio Nuvolari, invasione di auto d’epoca in città per l’unica tappa umbra

Gio, 17/09/2020 - 13:11

Condividi su:


Gran Premio Nuvolari, invasione di auto d’epoca in città per l’unica tappa umbra

La storia e la leggenda delle auto a Città di Castello, per l’unica tappa umbra del Gran Premio Nuvolari.

Appuntamento a sabato 19 settembre, quando la carovana della 30^ edizione della prestigiosa manifestazione internazionale riservata alle auto storiche transiterà per le vie e piazze della città.

Equipaggi e auto al via

Intorno alle ore 16, provenienti da Arezzo, transiteranno ben 150 equipaggi in rappresentanza dei principali paesi europei, tra cui Germania, Gran Bretagna, Olanda, Spagna e Svizzera. Tra le 28 case automobilistiche al via ci saranno Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Maserati, Ferrari e OM, le inglesi Triumph, Aston Martin, Jaguar e Bentley, le tedesche Mercedes, BMW e Porsche fino alle pursang francesi firmate Ettore Bugatti. Saranno 50 le vetture anteguerra che prenderanno parte alla manifestazione.

Al via ci sarà anche un portacolori del Club Auto Moto Storiche Altotevere, il tifernate Giovanni Mambrini, a bordo assieme al figlio Gregorio, di un Alfa Romeo “duetto” del 1962.

“Opportunità per la città”

Un’opportunità di promozione straordinaria per la città e una bellissima occasione per i tanti appassionati di ammirare da vicino modelli d’epoca che raccontano la storia dell’automobile in sicurezza come prevedono le normative in materia Covid”, hanno sottolineato dall’assessorato allo Sport. “Dopo la celebre Mille Miglia, parliamo della competizione dedicata alle auto storiche più importante del panorama nazionale – hanno spiegato il presidente del Club Auto Moto Storiche Altotevere Claudio Pannilunghi ed il vice Giovanni Rossisiamo quindi molto onorati di aver ottenuto dagli organizzatori la possibilità di organizzare dal 2015 questa tappa a Città di Castello, dopo che per anni la competizione ci ha sfiorato”.

Il percorso

La comitiva raggiungerà, sabato 19 settembre attorno alle ore 16, Città di Castello dalla SR 221, attraversando Lerchi e immettendosi nel capoluogo da viale Europa, per proseguire in direzione del parcheggio Ferri (Ansa del Tevere) dove ci sarà il primo controllo orario a timbro e poi in direzione Rione Prato, effettuata la rotatoria, si immetterà su Via San Florido, Via della Pendinella, Piazza Gabriotti, Corso Cavour e Piazza Matteotti dove è prevista la seconda postazione per il controllo a timbro. Dalla Piazza infine Corso Vittorio Emanuele e poi Viale Orlando, Viale Aldo Bologni per fare ingresso nella SR 257 “Apecchiese” e salutare Città di Castello in direzione Urbino, per far poi ritorno a Rimini.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!