Giunta Carizia, è già toto assessori | Marchetti espone obiettivi, UC “Saremo all’opposizione”

Giunta Carizia, è già toto assessori | Marchetti espone obiettivi, UC “Saremo all’opposizione”

Sembrano già sicuri i nomi di Alessandro Villarini, Francesco Cenciarini e i “locchiani” Pier Giacomo Tosti e Sara Pierucci, ballottaggio Monni-Mierla per il secondo posto quote rosa

share

E’ già al lavoro il neo sindaco di Umbertide Luca Carizia, che molto presto svelerà anche la nuova giunta. Il toto assessori è però entrato nel vivo qualche giorno fa, dopo il passaggio di testimone con il Commissario straordinario Castrese De Rosa.

Sembrano già sicuri i nomi di Pier Giacomo Tosti (ex assessore al Bilancio con Locchi), Sara Pierucci (di Umbertide Partecipa) e Alessandro Villarini. Per la seconda donna, da inserire per legge, ci sarebbe un ballottaggio serrato tra Giovanna Monni (Fd’I) e Anna Lisa Mierla (FI). Per quanto riguarda la Lega il nome papabile è quello di Francesco Cenciarini.

A Umbertide abbiamo ottenuto un risultato straordinario, frutto di un lavoro profuso non solo nel corso della campagna elettorale, ma che il nostro partito svolge da anni sul territorio. – ha dichiarato ieri (mercoledì 27 giugno) il deputato della Lega Riccardo Augusto MarchettiI temi di sicurezza, controllo dell’immigrazione, decoro urbano, trasporti e Moschea, rappresentano solo alcuni dei punti di un percorso già intrapreso e che verrà ampliato e sviluppato dalla nuova Amministrazione“.

Intanto Umbertide Cambia tramite il nuovo consigliere comunale Gianni Codovini, ha annunciato il ruolo che svolgerà nel venturo governo Carizia: “Il nostro progetto continua e crescerà sulle solide fondamenta che abbiamo posto, sulle idee e la coerenza politica dimostrata. Rispettiamo la nuova amministrazione comunale, ma non abbiamo ritenuto opportuno barattare la nostra identità ed autonomia politica con assessorati. Saremo all’opposizione. E, come nei 4 anni precedenti, svolgeremo un’azione di controllo puntuale e di proposta, auspicando un confronto aperto e costruttivo, negato dalla precedente amministrazione Locchi“.

share

Commenti

Stampa