"Giornate Narnesi di Biomedicina", rapporti tra salute e microrganismi - Tuttoggi.info

“Giornate Narnesi di Biomedicina”, rapporti tra salute e microrganismi

Redazione

“Giornate Narnesi di Biomedicina”, rapporti tra salute e microrganismi

Al via l'edizione 2015 dei seminari scientifici nella cittadina medioevale
Lun, 21/09/2015 - 15:52

Condividi su:


Il sistema immunitario, l’infiammazione e le sue cause, l’immunità come mezzo per diagnosi e terapia dei tumori, effetti nocivi e benefici dei microbi, terapie antibiotiche e rapporti tra salute dell’uomo e microrganismi saranno i temi delle “Giornate Narnesi di Biomedicina” 2015 in programma sabato 26 settembre alle 10,00 in sala del Consiglio comunale a Palazzo del Podestà. I seminari scientifici, organizzati dal prof. Stefano Brancorsini dell’Università degli Studi di Perugia e dal Comune di Narni, con il patrocinio del Polo Didattico e Scientifico di Terni, del Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università degli Studi di Perugia e del Lions Club Narni, tratteranno argomenti attuali, sia in medicina che nel mondo della ricerca. Gli interventi, preceduti dai saluti del sindaco Francesco de Rebotti e dal delegato del rettore del Polo Didattico e Scientifico Massimo Curini, saranno tenuti dal prof. Brancorsini e dalla prof.ssa Luigina Romani, entrambi dell’Università degli Studi di Perugia. Il prof. Brancorsini, direttore della Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica, coordina il laboratorio di Patologia Molecolare del Dipartimento di Medicina Sperimentale con sede a Terni, mentre la prof.ssa Romani è membro della New York Academy of Science ed è vincitrice di numerosi premi, l’ultimo dei quali il “Lucille Georg”, conferitole a Melbourne (Australia) per i suoi considerevoli apporti scientifici sul rapporto tra microbioma e salute dell’uomo.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_terni

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!