Giornata Fai di primavera, tutte le aperture straordinarie dei monumenti in Umbria - Tuttoggi

Giornata Fai di primavera, tutte le aperture straordinarie dei monumenti in Umbria

Redazione

Giornata Fai di primavera, tutte le aperture straordinarie dei monumenti in Umbria

Mer, 21/03/2012 - 12:11

Condividi su:


Giornata Fai di primavera, tutte le aperture straordinarie dei monumenti in Umbria

C’era una volta, vent’anni fa, la Giornata FAI di Primavera. Tra i suoi scopi, c’era quello di far scoprire agli italiani luoghi e tesori nascosti, altrimenti inaccessibili. Oggi, vent’anni e 6500 aperture dopo, la Giornata FAI è diventata un appuntamento conosciuto, amato e seguito da milioni di persone. Quest’anno la più grande festa di piazza dedicata all’ambiente e alla cultura si svolge sabato 24 e domenica 25 marzo in tutte le regioni d’Italia, con l’apertura di 670 beni in 256 località: chiese, palazzi, ville, borghi, castelli, musei, giardini, teatri e molti altri luoghi aspettano l’invasione pacifica e affettuosa che da vent’anni caratterizza questi giorni speciali.

Un’esperienza unica ed emozionante, un incontro tra il FAI e la gente che è anche l’occasione per tutti gli italiani di entrare a far parte di questa grande comunità che ama il proprio Paese e difende le proprie ricchezze. Chiunque può farne parte iscrivendosi alla Fondazione, o con un contributo libero durante le visite e quest’anno, in occasione dei vent’anni della Giornata FAI, mandando un SMS di 2 euro o chiamando da rete fissa per donare 5 o 10 euro fino al 25 marzo al 45504*. Una raccolta fondi essenziale per il lavoro del Fondazione, un piccolo grande gesto di gratitudine nei confronti degli oltre 7000 volontari che in questi anni hanno scritto un’importante pagina di storia sociale e artistica del nostro Paese.

Ogni Giornata FAI di Primavera è stata una festa. Ma in occasione della ventesima edizione diventa qualche cosa di più grazie al contributo in video streaming online del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il 23 marzo, rivolto soprattutto ai giovani sull’importanza della tutela e della valorizzazione del nostro patrimonio culturale e paesaggistico. Non solo, il Presidente della Repubblica nel suo contributo risponderà alle domande su questi temi che verranno inviate al FAI entro il 20 marzo all’indirizzo internet@fondoambiente.it.

La Giornata di Primavera è aperta a tutti, ma naturalmente un trattamento privilegiato viene riservato agli iscritti FAI, a chi affianca il fondo con partecipazione e concretezza: a loro sono dedicate alcune aperture esclusive tra cui l’eccezionale visita a Villa Madama a Roma, cinquecentesco gioiello

opera di Raffaello e Giulio Romano o quella a Case Sampieri nel centro storico di Bologna, che conserva sale affrescate dai Carracci; e ancora a Milano l’ingresso alla Casa Circondariale di San Vittore, per la visita guidata al braccio dismesso del carcere (visite esaurite) o a Genova i nuovi spazi della Biblioteca Universitaria ricavati nei saloni liberty dell’ex Hotel Colombia.
Naturalmente, sarà possibile iscriversi al FAI durante tutto lo svolgersi della manifestazione per poter usufruire dei vantaggi riservati ai soci.

Tra le aperture in Umbria segnaliamo (segue elenco completo):
Perugia – Bene normalmente chiuso al pubblico
I magazzini della Galleria Nazionale dell’Umbria – Bene normalmente chiuso al pubblico
La Galleria Nazionale dell'Umbria conserva capolavori che vanno dall'XI al XVIII secolo, tra cui la grande Croce del Maestro di San Francesco datata 1272, il polittico di San Domenico del Beato Angelico del 1447 e il polittico di Sant'Antonio di Piero della Francesca nonché numerose opere di Perugino. I depositi della Galleria custodiscono opere di grande prestigio provenienti dal territorio umbro. Si tratta non solo di pale d'altare che, date le loro dimensioni, non sono state inserite nel percorso espositivo ma anche di oggetti della vita quotidiana del territorio come tessuti, ferri da cialda e maioliche.
Apertura: Sabato 24, ore 9.30 – 12.00

Borgo di Castel di Lago (TR)
Chiesa di S. Valentino – Mostra Rubbish: tre secoli di ceramiche – Hortus conclusus – Chiesa di S. Nicola
Durante i lavori di ristrutturazione del borgo medievale di Castel di Lago è stato rinvenuto un butto, antica cisterna utilizzata come discarica, che ha restituito un incredibile insieme di antichi oggetti di uso comune: cocci in ceramica, oggetti in metallo e frammenti di vetro. Si tratta di maioliche di ottima qualità, decorate con stemmi di famiglie nobili (Orsini, Medici, Lauri, Clementini), ceramiche da cucina, e frammenti di calici e bottiglie di vetro, rinvenuti raramente in precedenza, perché il vetro, considerato materiale di valore, veniva sempre riciclato.
Apertura: Sabato 24, ore 12.00 – 17.00 e Domenica 25, ore 10.00 – 17.00
Orvieto
La torre del Maurizio, l'automa meccanico e l'orologio – Bene normalmente chiuso al pubblico
La torre attigua alla cattedrale accoglie l’orologio e la statua bronzea dell'automa segna-tempo, fatti costruire dall’Opera del Duomo tra il 1347 e il 1348. Allo scoccare di ogni ora si attiva il meccanismo che si trova al primo piano della torre: la visita guidata consentirà agli iscritti FAI di vederlo in funzione “in tempo reale”.
Apertura: Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.00 – 17.00; ingresso riservato agli Iscritti FAI, possibilità di iscriversi in loco.

E come da tradizione si potrà partecipare a escursioni in collaborazione con il CAI – Club Alpino Italiano come quella nel Parco Nazionale del Cilento in provincia di Salerno o percorrere l’antico percorso dei monaci Basiliani nel Parco Nazionale del Pollino, in provincia di Cosenza o ancora prendere parte alle biciclettate in collaborazione con FIAB come quella che a Udine percorrerà le colline di Susans.

Inoltre, visto il successo delle visite guidate per cittadini stranieri, sperimentate dal 2008, quest’anno il progetto “Arte. Un ponte tra culture” coinvolgerà 30 città – fra cui Brescia, Vicenza, Varese, Taranto – diversificando le lingue utilizzate nella guida in base alle diverse cittadinanze di stranieri presenti.

La Giornata FAI di Primavera è una festa popolare che in vent’anni è diventata sempre più importante: un’occasione per incontrarsi in serenità, uniti dalla bellezza del nostro Paese e dal senso di identità nazionale che questo suscita. Una festa gioiosa e libera, dove ci si conosce e ci si riconosce. Non esiste un biglietto d’ingresso, perché il senso profondo della Giornata è che ciò che visitiamo ci “appartiene”. Ma per sopravvivere, questo sentimento comune che ci lega all’Italia e ai suoi tesori, ha bisogno di essere sostenuto anche con gesti concreti. Un aiuto solo in parte disinteressato e al tempo stesso molto interessato: salvare ciò che appartiene a tutti significa salvare ciò che appartiene a noi stessi, che vive dentro di noi, che apparterrà ai nostri figli e che vivrà dentro di loro.

APPUNTAMENTI RISERVATI AI SOLI ISCRITTI FAI O A CHI SI ISCRIVE DURANTE LA GIORNATA FAI DI PRIMAVERA

Orvieto (TR)
Cappella di San Brizio nel Duomo di Orvieto
Sabato 24, ore10.00 – 17.00; Domenica 25, ore 14.30 – 17.30: ingresso e visite guidate riservate agli stranieri residenti e agli Iscritti FAI; possibilità di iscriversi in loco;

La Torre del Maurizio, l’automa meccanico e l’orologio
Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.00 – 17.00: ingresso riservato agli Iscritti FAI; possibilità di iscriversi in loco

Perugia
I magazzini della Galleria Nazionale dell’Umbria
Sabato 24, ore 9.30 – 12.00; ingresso riservato agli Iscritti FAI, possibilità di iscriversi in loco

ARTE. UN PONTE TRA CULTURE 2012
IN COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONE “AMICI DEL FAI”
VISITE GUIDATE IN LINGUA PER CITTADINI STRANIERI

Borgo di Battiferro (TR)
Complesso “I Santi” e borgo di Battiferro
Sabato 24, 12.00 – 17.00; Domenica 25, ore 10.00 – 17.00
Visite guidate in lingua rumena

Spoleto (PG)
Chiesa e Monastero di San Ponziano
Via Basilica di San Salvatore – lungo la strada per il cimitero civico
Domenica 25, ore 15.00 – 18.30
Visite guidate in lingua albanese, russa e rumena

Orvieto (TR)
Nell’anno di Signorelli. Visite guidate in lingua straniera e sui temi danteschi nella Cappella di San Brizio nel Duomo di Orvieto*
Piazza Duomo
Sabato 24, ore10.00 – 17.00; Domenica 25, ore 14.30 – 17.30
Visite guidate in lingua albanese, romeno, russo, tedesco, ucraino

Umbertide (PG)
Teatro dei Riuniti
Giardino di Villa Pace
Sabato 24, ore 16.00; Domenica 25, ore 11.00 e ore 16.00
Visite guidate in lingua araba, albanese, rumena, ucraina, inglese, francese, tedesca, spagnola
Residenza Fondacci (ex Casa Mavarelli)
Sabato 24 e Domenica 25, ore 16.00:
Visite guidate in lingua araba, albanese, rumena, ucraina, inglese, francese, tedesca, spagnola

ELENCO COMPLETO DELLE APERTURE IN UMBRIA:

Perugia
I sotterranei del complesso monumentale di San Pietro
Borgo XX Giugno, 74
Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.00 – 12.30 / 15.00 – 18.00
Visite guidate
Apprendisti Ciceroni®
I tre Oratori della Chiesa del Gesù
Via Galeazzo Alessi, 1
Sabato 24 e Domenica 25, ore 16.00 – 18.00
Visite guidate
Apprendisti Ciceroni®
I magazzini della Galleria Nazionale dell’Umbria
Corso Vannucci, 19
Sabato 24, ore 9.30 – 12.00; ingresso riservato agli Iscritti FAI, possibilità di iscriversi in loco
Visite guidate

Assisi (PG)
Assisi Romana
Domus di Properzio (sotto la chiesa di Santa Maria Maggiore)
Domus romana (sotto Palazzo Giampé)
Anfiteatro e Foro
Percorso guidato: appuntamento in p.zza Matteotti (fermata autobus)
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo linguistico “Sesto Properzio”, Liceo scientifico, ITCG “Ruggero Bonghi” di Assisi).
Prenotazione obbligatoria
L’ingresso al Foro è gratuito solo per gli Iscritti FAI.

Per tutti i beni apertura Sabato 24, ore 15.00 – 17.00; Domenica 25, ore 10.00 – 12.00 / 15.00 – 17.00
Prenotazione obbligatoria: Silvana Lanari 328 4562453; Pier Maurizio Della Porta 334 3438902
Visite guidate

(Bene FAI) Bosco di San Francesco
Piazza Superiore di San Francesco oppure Via Ponte dei Galli – Località Santa Croce
Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.00 – 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)
Corsie preferenziali per Iscritti FAI; possibilità di iscriversi in loco
Visite guidate anche in lingua inglese, francese e tedesca

Spoleto (PG)
Villa Pianciani*
Fraz. Terraia, 44
Domenica 25, ore 9.30 – 17.00
Visite guidate
Prenotazioni dal 17 marzo, ore 9.00 – 12.00 – cel. 392 8096880 – e-mail villapianciani@gmail.com
Chiesa e Monastero di San Ponziano
Via Basilica di San Salvatore – lungo la strada per il cimitero civico
Sabato 24, ore 15.00 – 18.30; Domenica 25, ore 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.30
Sabato 24, ore 9.00 – 12.00: ingresso riservato alle Scuole, prenotazione obbligatoria tel. 0743 223505
Domenica 25, ore 15.00 – 18.30 visite guidate in lingua albanese, russa e rumena
Visite guidate
Apprendisti Ciceroni®: I.I.S. “Pontano – Sansi – L. Leonardi” di Spoleto; Istituto Professionale di Stato per i servizi alberghieri della ristorazione e turistici “G. De Carolis” di Spoleto
Chiesa di San Lorenzo Illuminatore
Piazza Bovio – Via delle Terme, vicino al Teatro Nuovo “G. Menotti”
Domenica 25, ore 10.00 – 12.00 / 15.00 – 18.30
Visite guidate
Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico Statale “A. Volta” di Spoleto

Umbertide (PG)
Teatro dei Riuniti visto da una prospettiva diversa – collegamento sotterraneo alla Rocca
Piazza Fortebraccio
Manifestazioni collaterali:
Venerdì 23, ore 21.00 Piazza della Rocca, Inaugurazione e visita guidata delle mura del Castello di Fratta (Piazza della Rocca – Teatro – Rocca e mura lungo il torrente)
Giardino di Villa Pace
Vocabolo Villa Pace, 64
Manifestazioni collaterali:
Sabato 24, ore 21.00 presso il Giardino di Villa Pace – Collina Pace si racconta

Per entrambi questi luoghi apertura:
Sabato 24, ore 15.00 – 18.00; Domenica 25, ore 10.00 – 13.00 / 14.30 – 17.30
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® dell’IIS “Leonardo da Vinci” di Umbertide
Sabato 24, ore 16.00; Domenica 25, ore 11.00 e ore 16.00: visite guidate anche in Arabo, Albanese, Rumeno, Ucraino, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo a cura di “Arte un Ponte tra Culture”

Residenza Fondacci (ex Casa Mavarelli)
Via Cavour, 4
Sabato 24, ore 15.00 – 18.00 e Domenica 25, ore 14.30 – 17.30
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® dell’IIS “Leonardo da Vinci” di Umbertide
Sabato 24 e Domenica 25, ore 16.00: Visite guidate anche in Arabo, Albanese, Rumeno, Ucraino, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo a cura di “Arte un Ponte tra Culture”

Terni
Convento di Santa Maria dell’Oro
Tra arte e santità: un antico gioiello architettonico attende la sua rinascita
Via Colle dell’Oro
Manifestazioni collaterali:
Domenica 25, ore 17.00 presso il Santuario di S. Maria dell’Oro: Conferenza Beato Leopoldo da Gaiche. Da Colle dell'Oro sulle strade dell’Umbria, a cura di Padre Pietro Messa, OFM, Preside della Scuola Superiore di Studi Medioevali e Francescani di Roma

Complesso “La Romita School of Art”*
La Romita di Terni, antico convento, ora fucina internazionale di ispirazione artistica
Strada della Romita, 10
(tratto fra Loc. Prisciano e San Liberatore di Collestatte)

Borgo di Battiferro
Una vigile sentinella sulle valli umbre
Complesso “I Santi” e borgo di Battiferro
Strada statale Flaminia SS3, tratto Terni-Spoleto, bivio per Battiferro
Luogo d’incontro: piazza principale del borgo di Battiferro
Il percorso verso il complesso “I Santi” richiede circa trenta minuti a piedi. Si consigliano abbigliamento e calzature idonei ad un sentiero. In alternativa sarà disponibile un servizio navetta.
Visite guidate, anche in lingua rumena a cura di “Arte un ponte tra culture”
Apprendisti Ciceroni®: Scuola secondaria di I grado, Istituto Comprensivo “G. Oberdan” di Terni
Manifestazioni collaterali:
Offerte gastronomiche preparate dagli abitanti del borgo

Borgo di Castel di Lago (TR)
Castel di Lago, una sorpresa archeologica: Sir Timothy Clifford presenta “Rubbish: tre secoli di ceramiche”
Chiesa di S. Valentino – Mostra Rubbish: tre secoli di ceramiche – Hortus conclusus – Chiesa di S. Nicola
SS Valnerina (bivio per Castel di Lago)
Punto di raccolta c/o il banco FAI in Piazza delle Mura
Visite guidate: Al borgo e alla mostra durante tutto l’orario di apertura. Casa Clifford, visitabile su appuntamento da concordare al banco FAI
Manifestazioni collaterali:
Domenica 25, ore 10.00: escursione alla Madonna dello Scoglio. Partenza da via della Mola, durata percorso 1 ora e 30 min. Si consigliano calzature ed abbigliamento adeguato ad un percorso di montagna. Si prevede l’allestimento di un punto di ristoro.
Sabato 24 e Domenica 25, ore 17.00: visita alla mostra con interventi musicali a cura della Accademia Hermans
Per tutti i luoghi apertura Sabato 24, ore 12.00 – 17.00 e Domenica 25, ore 10.00 – 17.00
Visite guidate

Ferentillo (TR)
Borgo di Macenano
Il borgo sulla vetta, tra natura ed arte
Trekking al borgo di Umbriano, in collaborazione con il CAI
Strada Statale Valnerina, Km. 48
Partenza dal piazzale Loc. Colleponte

Apertura Domenica 25, ore 10.00 – 15.00
Partenze ogni ora dal borgo di Macenano-lato fiume Nera
Percorso T/E (media difficoltà), della durata complessiva andata e ritorno di 2 ore.

Monteleone d’Orvieto (TR)
Nell’anno di Signorelli. Itinerario rinascimentale nell’Alto Orvietano: la Collegiata dei SS. Apostoli Pietro e Paolo e la Chiesa Museo di Sant’Antonio di Padova*
Piazza Pietro Bilancini, 16
Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.00 – 13.00 / 14.30 – 17.30

Narni (TR)
Tra borgo e castello, rievocando Porzia Chigi Montoro
Montoro: castello, borgo e industria
Piazza Baronale n.1
Per il borgo apertura Sabato 24, ore 12.00 – 17.00 e Domenica 25, ore 10.00 – 17.00
Per il castello: apertura e visite guidate Sabato 24, ore 15.00 – 17.00 e Domenica 25, ore 12.00 – 17.00

Manifestazioni collaterali:
In collaborazione con il “Laboratorio di fiume”: allestimento nella chiesa sconsacrata in Piazza Sant’Egidio di materiali del Laboratorio;
Apertura del forno della comunità: Sabato 24, ore 17.00 distribuzione del lievito madre e preparazione di pani e pizze pasquali;
A cura dell’Ass. Turistica Pro Montoro, Slow Food “Terre dell’Umbria meridionale” e Ristorante “Il Feudo” che proporrà un “menù di Porzia”

Orvieto (TR)
Nell’anno di Signorelli. Visite guidate in lingua straniera e sui temi danteschi nella Cappella di San Brizio nel Duomo di Orvieto*
Piazza Duomo
Sabato 24, ore10.00 – 17.00; Domenica 25, ore 14.30 – 17.30; ingresso e visite guidate riservate agli Iscritti FAI; possibilità di iscriversi in loco;
Visite guidate in lingua straniera a cura di “Arte un Ponte tra Culture”; inizio visite ogni ora
Per le scuole ingresso previa prenotazione presso: museo@operadelduomo.it, tel.: 328.7515616
Apprendisti Ciceroni®: Istituto di Istruzione Superiore Artistica e Classica di Orvieto
Il tempo della storia. La Torre del Maurizio, l’automa meccanico e l’orologio
Via del Duomo
Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.00 – 17.00: ingresso riservato agli Iscritti FAI; possibilità di iscriversi in loco
Visite guidate ogni ora
Palazzo Buzi, una residenza manierista a Orvieto*
Via Soliana, 2
Sabato 24 e Domenica 25, ore 10.00 – 17.00
Visite guidate
Apprendisti Ciceroni®: Istituto di Istruzione Superiore Artistica e Classica di Orvieto

Aggiungi un commento