Ginnastica Ritmica, è in azzurro il futuro di Agnese Duranti della Fenice - Tuttoggi

Ginnastica Ritmica, è in azzurro il futuro di Agnese Duranti della Fenice

Redazione

Ginnastica Ritmica, è in azzurro il futuro di Agnese Duranti della Fenice

Agnese Duranti fra l’altro, è stata una delle protagoniste che ha trascinato La Fenice alla salvezza nel Campionato di Serie A1
Mer, 10/12/2014 - 15:43

Condividi su:


Ginnastica Ritmica, è in azzurro il futuro di Agnese Duranti della Fenice

Da questa estate Agnese Duranti, giovane promessa spoletina della Fenice, si è trasferita a Fabriano, dove insieme ad altre quattro ginnaste, sotto la guida di Julietta Cantaluppi e Kristina Giurova, si è preparata per partecipare alla selezione per individuare la squadra che avrebbe partecipato ai prossimi Campionati Europei di ginnastica ritmica. Nella seconda settimana del mese di ottobre, fra la preparazione per il Campionato di Serie A1 e lo svolgimento dello stesso, a Desio, è stata effettuata la selezione delle ginnaste che parteciperanno al prossimo Campionato Europeo di Ginnastica Ritmica in programma a Minsk nella prossima primavera.

Agnese Duranti, già convocata per due volte nei gruppi B Nazionali individuali, scelta per le sue qualità, non ha deluso le aspettative, ed insieme a Daniela Mugurean, Lavinia Muccini, Milena Baldassarri (Ginnastica Fabriano), Antonieta Bajraktari (Ritmica 2000 Quartu S.Elena), si è guadagnata sul campo il diritto a rappresentare l’Italia nella gara a squadre junior specialità 5 palle. Il trasferimento a Fabriano è stato d’obbligo, in quanto per la gara a squadre tutte le ginnaste si devono allenare insieme quotidianamente, e Fabriano, oltre ad avere le ginnaste più numerose, è stata in grado di mettere a disposizione un’idonea sede di allenamento ed uno staff tecnico di alto livello.

Agnese fra l’altro, è stata una delle protagoniste che ha trascinato La Fenice alla salvezza nel Campionato di Serie A1, con punteggi sempre molto alti e con prestazioni più che lusinghiere. Ora, mente e corpo, concentrati sul suo futuro azzurro che la vedranno protagonista sulla pedana bielorussa, a rappresentare l’Italia.
Soddisfazione per la dirigenza spoletina, e per lo sport spoletino tutto, che con Agnese va ad incrementare il numero di giovani talenti, che hanno o rappresenteranno lo sport azzurro a livello internazionale.


Condividi su:


Aggiungi un commento