"Giganti in Collina", il Festival della letteratura e arte ad Amelia - Tuttoggi

“Giganti in Collina”, il Festival della letteratura e arte ad Amelia

Redazione

“Giganti in Collina”, il Festival della letteratura e arte ad Amelia

Il programma dell'evento
Lun, 01/06/2015 - 12:00

Condividi su:


”Ciclopica. Giganti in Collina” è un festival di tre giorni dedicato alla letteratura, alla filosofia e all’arte, composto di numerosi incontri con autori, conferenze,dibattiti, concerti e performance.

Da venerdì 5 a domenica 7 giugno, la Collina di Amelia ospita i Giganti, una nutrita formazione di studiosi, scrittori e artisti di diversa provenienza che affronterà argomenti di attualità e riflessioni volte al dibattito filosofico e letterario, coniugando occasioni di confronto e analisi dei cambiamenti nel panorama sociale e culturale dei nostri giorni. Accanto a questo cartellone più squisitamente culturale e formativo, trova ampio spazio una programmazione più leggera e ricreativa, composta di concerti dal vivo e letture di prosa.

Giganti in Collina, inoltre, è un festival a misura di bambino, con alcuni laboratori pensati per avvicinare i più piccoli al meraviglioso mondo della letteratura e della filosofia.

Organizzato dalla giovane associazione AmeliaCiclopica, il festival punta a fare della propria città un polo culturale fra i più importanti della nostra regione, sia dal punto di vista storico e paesaggistico, utilizzando come location le corti e le sale dei più bei palazzi del centro, sia dal punto di vista culturale e professionale. Giganti in Collina, infatti, nasce dalle molteplici esperienze e capacità che gli organizzatori hanno maturato in Italia o all’estero, ora tese a promuovere il territorio di appartenenza, in modo indipendente e innovativo.

I Giganti in Collina protagonisti della Prima Edizione del Festival sono filosofi, come Vincenzo Vitiello e Massimo Donà, scrittori del calibro di Erri De Luca, Sandra Petrignani e Valerio Magrelli, esperti di geopolitica come Lucio Caracciolo e ancora sociologi, giornalisti e artisti pronti a confrontarsi attraverso le proprie arti.

Il Programma:

Venerdì 5 giugno

ore 10.00 – Museo Archeologico
Approda Ulisse nell’isola del selvaggio Polifemo – laboratorio per le scuole elementari a cura della Fondazione Lungarotti

ore 16.00 – Chiostro Boccarini
L’alfabeto del pensiero – Laboratorio di filosofia per i bambini dalla 3^ alla 5^ elementare

ore 18.00 – Chiostro Boccarini
I Giganti e i mulini a vento. Dialogo sul Don Chisciotte – Valerio Magrelli (scrittore) e Vincenzo Vitiello (filosofo) con Giulio Goria (filosofo)

ore 19.30 – Chiostro Palazzo Colonna
La pancia che pensa. Da Polifemo a Morgante – Aperitivo letterario con Giodo Agrusta (attore) e Davide Grossi (filosofo)

ore 21.30 – Piazza Lojali (Duomo)
In – contri di civiltà. L’Europa e l’Islam
Khaled Fouad Allam (sociologo) e Lucio Caracciolo (esperto di geopolitica) con Davide Assael (filosofo)

Sabato 6 giugno

ore 15.00 – Chiostro Boccarini
Approda Ulisse nell’isola del selvaggio Polifemo – laboratorio per le scuole elementari a cura della Fondazione Lungarotti

ore 17.30 – Chiostro Boccarini
La tua vita, la mia storia. Tra romanzo e biografia – Wanda Marasco (scrittrice) e Sandra Petrignani (scrittrice) con Massimo Donà (filosofo)

ore 19.00 – Chiostro Palazzo Colonna
Sonate bibliche di Johann Kuhnau
Concerto aperitivo con Gabriele Catalucci (clavicembalo) e Giodo Agrusta (attore)

ore 22.00 – Chiostro Boccarini
Jazz & poesia. Voci Spezzate – concerto Jazz & performance
Massimo Donà (tromba), Michele Polga (sax) e Davide Ragazzoni (batteria)
con Vincenzo Vitiello (voce narrante)

Domenica 7 giugno

ore 17.00 – Piazza Lojali (Duomo)
Oltre le colonne d’Ercole. La letteratura e il viaggio – Antonio Gnoli (giornalista) e Emanuele Trevi (scrittore) con Sandra Petrignani (scrittrice)

ore 18.15 – Piazza Lojali (Duomo)
Premiazione Concorso Letterario “Andrea Maria Frassanito”

ore 18.30 – Piazza Lojali (Duomo) –
Sopra e sotto la parola. Morfologie dell’alfabeto – Haim Baharier (talmudista) ed Erri De Luca (scrittore) con Giacomo Petrarca (filosofo)

ore 22.00 – Chiostro Boccarini
Giants & Jump: The Bedhoppers (Jumpin’ orchestra) in concerto

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!