Gettano cocaina dall'auto durante inseguimento carabinieri, arrestati due 21enni - Tuttoggi

Gettano cocaina dall’auto durante inseguimento carabinieri, arrestati due 21enni

Redazione

Gettano cocaina dall’auto durante inseguimento carabinieri, arrestati due 21enni

Ven, 23/04/2021 - 13:37

Condividi su:


I due giovani hanno tentato di sottrarsi al controllo dei militari all'uscita di Padule della variante Ss 219, entrambi erano incensurati

Altro duro colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti nell’eugubino. Questa volta a finire nella rete dei carabinieri sono stati due 21enni, entrambi di origini albanesi e incensurati che, mercoledì sera (21 aprile), sono stati arrestati in flagranza di reato.

Il barattolo gettato dal finestrino

Nel corso di mirate verifiche alla circolazione stradale, i militari di Gubbio hanno intercettato una Fiat Punto all’uscita Padule della variante Ss 219.
Il conducente dell’auto ha però tentato di sottrarsi al controllo accelerando mentre il passeggero gettava un barattolo dal finestrino.

Il breve inseguimento

Dopo un breve inseguimento, i carabinieri sono riusciti a fermarne la fuga. A bordo del veicolo i due giovani provenienti da Foligno che, pensando di essersela cavata, hanno cercato di giustificare la fuga poiché impauriti dalle sanzioni Covid.

Perquisizione “fruttuosa”

I militari gli hanno risposto mostrandogli il barattolo di cui poco prima si erano disfatti. All’interno di quest’ultimo vi erano ben 18 dosi preconfezionate di cocaina. Dopo la perquisizione personale e veicolare, sono stati rinvenuti, addosso al passeggero, anche 190 euro in contanti.

La perquisizione è poi continuata al domicilio dei due giovani, a Foligno. Anche qui il passeggero dell’auto teneva, in una scatola nascosta nel comodino, 2.800 euro in banconote di vario taglio, somma ritenuta provento dell’attività illecita e posta sotto sequestro. Entrambi sono stati quindi arrestati per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’arresto e non solo

Nella mattinata odierna (venerdì 23 aprile) il Giudice del Tribunale di Perugia ha convalidato l’arresto e disposto per i due la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Entrambi sono stati anche sanzionati per la violazione della normativa Covid e nei loro confronti i carabinieri hanno avviato anche la procedura amministrativa per il divieto di ritorno nel Comune di Gubbio.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!