Gepafin, eletto il nuovo Consiglio di amministrazione

Gepafin, eletto il nuovo Consiglio di amministrazione

Campagna presidente, tutti gli altri membri del Cda in carica fino all’approvazione del Bilancio 2019

share

Carmelo Campagna, già presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Terni, è stato indicato alla guida di Gepafin Spa, la finanziaria regionale pubblico-privata. Lo ha scelto l’Assemblea dei soci, insieme agli altri membri del Consiglio di amministrazione: Angela Dell’Osso, Valerio Giungi, oltre a Campgna, per la componente del consiglio riferita alle nomine di spettanza della Regione Umbria; Pietro Buzzi (vice presidente) ed Ida Calzini per la componente del Cda di nomina del sistema bancario.

Il Consiglio rimarrà in carica per un esercizio sociale, fino all’approvazione del bilancio 2019.

Su proposta della Regione Umbria, l’assemblea dei soci ha approvato approvato una riduzione dei compensi di competenza dei membri del Consiglio di amministrazione del 10% rispetto a quelli attualmente in essere.

Il presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, nel ringraziare il consiglio uscente ed il suo presidente Salvatore Santucci per il lavoro svolto in questi anni, ha espresso gli auguri di buon lavoro al nuovo Cda.

Gepafin è la società finanziaria regionale iscritta all’albo degli intermediari finanziari di cui all’articolo 106 del Testo unico bancario al cui capitale partecipano la Regione Umbria, Sviluppumbria Spa che congiuntamente detengono il 55,82% dello stesso, mentre il 44,18% è detenuto da diversi gruppi bancari nazionali.

Sul bilancio pesa la Fom Tacconi Spa

Nella seduta odierna, l’Assemblea ha inoltre approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018 che chiude con una perdita di 777.341 euro in esito alla svalutazione del prestito obbligazionario concesso a FOM Tacconi Spa, di recente ammessa al concordato preventivo, rinviando al nuovo esercizio la stessa perdita.

share

Commenti

Stampa