'Furbetto del cartellino' ora la Uil bacchetta i dirigenti comunali - Tuttoggi

‘Furbetto del cartellino’ ora la Uil bacchetta i dirigenti comunali

Claudio Bianchini

‘Furbetto del cartellino’ ora la Uil bacchetta i dirigenti comunali

Secondo il sindacato 'sarebbe grave se non avessero segnalato' | E intanto il caso diventa nazionale
Ven, 03/02/2017 - 15:36

Condividi su:


Resta ancora alta l’attenzione sul caso di assenteismo riguardante un dipendente del Comune di Foligno scoperto dalla Guardia di Finanza: la notizia sta facendo parlare l’opinione pubblica locale ma anche quella nazionale, tanto che il caso è finito addirittura sulle pagine e sul portale de ‘Il Fatto Quotidiano’. Dopo la presa di posizione del sindaco Nando Mismetti ora ad intervenire in merito è la UilFpl, sindacato tra l’altro maggioritario nell’ente comunale folignate. Il segretario territoriale vicario, Andrea Russo bolla come ‘gravi, ingiustificabili e da condannare i fatti riportati dalla stampa, se  confermati’. Detto questo però, la UilFpl sostiene che’non si può mettere in alcun modo in discussione il servizio quotidianamente reso, con correttezza e professionalità, dai lavoratori del Comune di Foligno alla cittadinanza’. Il sindacato tiene pure a ricordare che nel marzo del 2014 fu lo stesso responsabile aziendale del sindacato ad inviare una lettera ufficiale all’amministrazione folignate per chiedere maggiori controlli. La Uil riserva una stoccata anche ai dirigenti comunali, evidenziando che ‘si è parlato di diretti superiori stanchi di tollerarne il comportamento assenteista, ma non risulta – nei confronti di tale dipendente – alcuna contestazione né segnalazione, o provvedimento sulla presenza in servizio da parte di alcun dirigente prima dell’intervento della Guardia di Finanza. Elemento, anche questo, che se confermato – sottolinea Adnrea Russo della UilFpl – sarebbe grave, visto che i superiori non possono in alcun modo tollerare o, peggio, consentire eventuali comportamenti ritenuti scorretti senza intervenire subito’.

Leggi articoli precedenti

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!