Frana a Piedipaterno, interruzioni del traffico sulla Tre Valli - Tuttoggi

Frana a Piedipaterno, interruzioni del traffico sulla Tre Valli

Redazione

Frana a Piedipaterno, interruzioni del traffico sulla Tre Valli

L'Anas annuncia chiusure temporanee della statale nei prossimi giorni | Lavori anche tra Cerreto e Serravalle
Ven, 21/10/2016 - 16:50

Condividi su:


Rischio chiusura temporaneo per la Tre Valli nella zona di Piedipaterno. A comportare i disagi alla viabilità è stata una frana avvenuta nei giorni scorsi nei pressi di via Nursina, che fortunatamente non hanno provocato danni particolari. Il rischio però è che dalla parete rocciosa che sovrasta la statale 685 delle Tre Valli Umbre si possano staccare altri massi. Per questo da un paio di giorni l’Anas ha disposto il senso unico alternato ed ora annuncia possibili chiusure complete temporanee del tratto di strada nei prossimi giorni.

Il provvedimento – Anas in una nota comunica infatti che sulla strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre” potranno essere necessarie brevi interruzioni temporanee della circolazione per una durata di circa 15 minuti in località Piedipaterno di Vallo di Nera, dove la circolazione è attualmente regolata a senso unico alternato, per consentire al Comune di Vallo di Nera le operazioni di messa in sicurezza della pendice lungo la strada comunale, in seguito al rischio di caduta massi che interessa anche la sottostante viabilità statale. Nella giornata di lunedì 24 ottobre la chiusura potrà essere estesa a circa 3 ore, in relazione all’avanzamento delle lavorazioni. Le limitazioni saranno segnalate sul posto.

Lavori anche tra Cerreto e Serravalle – Anas comunica inoltre che, per consentire i lavori di manutenzione straordinaria per il rifacimento del cordolo e delle barriere laterali di sicurezza al km 32,500, tra Cerreto di Spoleto e Serravalle, sarà istituito il senso unico alternato regolato da semaforo a partire da lunedì 24 ottobre. Il completamento dei lavori è previsto entro il 21 gennaio 2017. Lo stesso tratto di strada era rimasto chiuso per diversi giorni dopo il terremoto del 24 agosto.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!