Foligno, tragedia in caserma: muore carabiniere

Foligno, tragedia in caserma: muore carabiniere

Il militare si sarebbe tolto la vita con un colpo d’arma da fuoco | Aperta un’inchiesta

share

Tragedia in caserma a Foligno. Un carabiniere è infatti morto sabato per un colpo di arma da fuoco. Si tratterebbe di un suicidio. Inutili i soccorsi: per il carabiniere non c’è stato nulla da fare.

Sull’accaduto è stata aperta una inchiesta dalla procura della Repubblica di Spoleto, coordinata dal pm Federica Filippi.

La tragedia sarebbe avvenuta all’interno della caserma “Gonzaga” dell’Esercito, presso la quale era in servizio il carabiniere. L’uomo, appuntato scelto, cinquantenne residente nel comprensorio folignate, sembra avesse problemi di depressione. Secondo quanto riporta il portale di settore “Info Difesa”, infatti, aveva recentemente perso la moglie.

Su quanto accaduto il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini esprime il suo cordoglio: “Apprendo con sgomento della morte del carabiniere in servizio presso il nostro Centro di Selezione, cui proprio venerdì avevo fatto vista per uno scambio di opinioni col Comandante Gen. Servi. Una tragedia immane che lascia un profondo dolore nel cuore. Sono vicino ai familiari del carabiniere e ai militari di tutte le armi che ogni giorno profondono la loro professionalità nel Centro Nazionale di Selezione che la nostra città è onorata di ospitare”.

Articolo in aggiornamento

share

Commenti

Stampa