Foligno Calcio: a Reggio a caccia di punti. Per Damaschi è sufficiente un pareggio - Tuttoggi

Foligno Calcio: a Reggio a caccia di punti. Per Damaschi è sufficiente un pareggio

Redazione

Foligno Calcio: a Reggio a caccia di punti. Per Damaschi è sufficiente un pareggio

Sab, 06/04/2013 - 15:14

Condividi su:


Foligno Calcio: a Reggio a caccia di punti. Per Damaschi è sufficiente un pareggio

Domani pomeriggio il Foligno Calcio affronterà l’Hinterreggio in una sfida aperta a qualsiasi risultato. Entrambe le società sono a caccia di punti per ottenere in tempi non troppo lontani la salvezza diretta, di conseguenza ci si aspetta un incontro imprevedibile e sicuramente tirato. Roberto Damaschi, seguendo la sua “politica dei piccoli passi”, si accontenterebbe di un pareggio, per poi conquistare ulteriori punti nelle sfide rimanenti. “Chiaramente vorremmo tutti uscire dalle prossime tre partite con nove punti totali – prosegue Damaschi – ma bisogna essere realistici. Dobbiamo comunque affrontare la partita con la giusta serenità, perché la troppa pressione potrebbe provocare un effetto contrario e sicuramente negativo. Da evitare esasperazione e foga.”
La squadra ha sfruttato la sosta di campionato per comprendere meglio le dinamiche di gioco del nuovo allenatore, De Petrillo, e fare il punto della situazione atletica e mentale. Riportiamo le dichiarazioni di mister De Petrillo, rilasciate ieri pomeriggio in sala stampa: “Speriamo di ripartire con il piede giusto almeno per quanto riguarda i punti. Per l'espressione di gioco conto che la squadra abbia fatto notevoli passi in avanti. La scorsa settimana è stato privilegiato il lavoro fisico, mentre in questa abbiamo preferito puntare sul lavoro in campo. Sono soddisfatto dei risultati ottenuti, sono state due settimane positive. La pausa è servita per conoscerci meglio ed aumentare il grado di coesione. Ho preferito concedere pochi giorni di riposo, al fine di tenere insieme i ragazzi. L'Hinterreggio è una squadra che dalla tredicesima di andata ha cambiato marcia, soprattutto grazie al mercato. Da lì in poi hanno inanellato risultati su risultati, tanto che il girone di ritorno hanno fatto quasi gli stessi punti del Pontedera. Ho visto comunque che nelle ultime partite hanno preso diversi gol, per questo penso che qualcosa ci concederanno e noi dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni che ci capiteranno. Per quanto concerne la formazione, non ho preso una decisione definitiva. Rampi torna titolare al 99%, mentre per quanto riguarda Gaeta non ho ancora deciso. Dovremo comunque proseguire sulla strada della continuità, non avere battute d'arresto in modo da raggiungere il prima possibile l'obiettivo della salvezza.”


Condividi su:


Aggiungi un commento