Fiere, Bacchetta e Carletti scansano polemiche su dislocazione "Arginato commercio abusivo" - Tuttoggi

Fiere, Bacchetta e Carletti scansano polemiche su dislocazione “Arginato commercio abusivo”

Davide Baccarini

Fiere, Bacchetta e Carletti scansano polemiche su dislocazione “Arginato commercio abusivo”

La nuova distribuzione dei banchi non è piaciuta proprio a tutti, cittadini puntano dito contro mancanza di parcheggi | Sindaco e assessore "Valuteremo elementi migliorativi da introdurre in vista delle prossime edizioni"
Lun, 20/11/2017 - 17:50

Condividi su:


Non sono mancate, come ogni anno, le polemiche riguardanti le Fiere di San Florido, terminate ieri (domenica 19 novembre). A molti tifernati, in questa edizione, non sembra essere piaciuta la dislocazione dei banchi, distribuiti al Parco Langer e in centro storico, in primis per la notevole difficoltà a trovare parcheggio proprio per l’occupazione dell’intera area di sosta all’Ansa del Tevere.

Si dicono certamente più entusiasti, invece, il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta e l’assessore al Turismo e al Commercio Riccardo Carletti, i quali grazie alla rinnovata disposizione, “più compatta rispetto a quella degli anni precedenti“, hanno dichiarato di aver avuto “un maggiore controllo del perimetro coinvolto, riuscendo ad arginare sostanzialmente il fenomeno del commercio abusivo“.

Riteniamo molto positivo il lavoro che la Polizia Municipale, in concorso con tutte le forze dell’ordine, ha svolto durante le Fiere, per consentirne uno svolgimento tranquillo nel rispetto delle regole del mercato, a cui anche i cittadini, dopo le campagne informative del comune, hanno dimostrato di essere molto più sensibili ed attenti

Tornando sulle polemiche che hanno infuocato anche i social network, i due amministratori hanno aggiunto: “Siamo impegnati, come Amministrazione comunale, in una valutazione generale della nuova dislocazione delle Fiere per individuare elementi migliorativi da introdurre in vista delle prossime edizioni”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!