Festival delle Nazioni, per la Prima Ernest Hoetzl dirige l'Euro Symphony Sfk - Tuttoggi

Festival delle Nazioni, per la Prima Ernest Hoetzl dirige l’Euro Symphony Sfk

Redazione

Festival delle Nazioni, per la Prima Ernest Hoetzl dirige l’Euro Symphony Sfk

Martedì 25 agosto al via la 48^ edizione con le musiche di Mozart, Schubert, Brahms, Johann Strauss Jr., Beethoven e Lehàr
Dom, 23/08/2015 - 10:20

Condividi su:


Saranno le note dell’ouverture delle Nozze di Figaro di Mozart a inaugurare la 48ma edizione del Festival delle Nazioni, dedicata all’Austria. Dopo la prestigiosa anteprima alla Basilica di Monte Santo in Slovenia, martedì 25 agosto, alle ore 21, nella Chiesa di San Domenico a Città di Castello l’Euro Symphony SFK risponderà al gesto di Ernest Hoetzl, direttore, musicologo e instancabile divulgatore della cultura musicale austriaca.

Da sempre il Festival dedica una particolare attenzione a quelle compagini la cui identità si precisa nell’interculturalità e nella collaborazione di musicisti provenienti da paesi con professioni religiose o posizioni politiche contrastanti. Nell’edizione dedicata all’Austria, e nel centenario della prima guerra mondiale, la scelta non poteva che cadere sull’Euro Symphony SFK, orchestra che riunisce strumentisti sloveni, friulani e carinzi a rappresentare simbolicamente la pacifica relazione fra popoli un tempo in aperto conflitto e oggi in dialogo nell’ambito dell’espressione culturale più universale: la musica.

In programma le pagine celeberrime della tradizione austro-ungarica, dalla Marcia di Giubilo per l’Imperatore Francesco Giuseppe I di Johann Strauss Jr. alle Danze ungheresi di Johannes Brahms, dall’Allegretto dell’Ottava Sinfonia di Beethoven e la Terza Sinfonia di Schubert al valzer Gold und Silber di Lehár, brani che saranno illustrati e presentati al pubblico dallo stesso Hoetzl.

Ernest Hoetzl è il direttore musicale e principale della SFK. Laureato in filosofia e filologia antica all’Università di Graz è spesso definito un ambasciatore della musica austriaca nel mondo. Collabora regolarmente con più di 30 orchestre in tutto il mondo. È direttore ospite di prestigiose orchestre quali i Wiener Concertverein al Musikverein di Vienna, l’Armenian Philharmonic Orchestra, l’Orchestra Filarmonica di Toronto, l’Orquestra Metropolitana Lisboa, la Sinfonica di Singapore, la Filarmonica di Brno, l’Orchestra Sinfonica di Budapest. È direttore artistico del Musikverein Kärnten e del Concorso “International Wörthersee Music Scholarship”. Ha pubblicato Heute Musikgeschichte? Versuch einer Perspektive (Storia della musica oggi? Tentativo di una prospettiva).

Il costo dei biglietti va da 25 a 20 €. I biglietti sono in vendita la sede della biglietteria di Città di Castello a Palazzo Facchinetti in corso Vittorio Emanuele 2 (aperta dalle 11 alle 13 e dalle 17.30 alle 19.30) e nel luogo del concerto a partire dalle 20. Per ulteriori informazioni di biglietteria: tel. 075 8522823, ticket@festivalnazioni.com.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!