Festa Scienza e Filosofia, si accendono i riflettori sulla manifestazione

Festa Scienza e Filosofia, si accendono i riflettori sulla manifestazione

Nella sala Pio La Torre di Palazzo Comunale verranno illustrate alcune delle novità in agenda in vista della prossima edizione

share

Giovedì 18 gennaio, alle 11.45, nella sala Pio La Torre di Palazzo Comunale verranno illustrate alcune delle novità in agenda in vista della prossima edizione della manifestazione.

Il tema “L’avventura dell’uomo: da quale passato, verso quale futuro” era già stato annunciato negli scorsi mesi. Ora, però, il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno si prepara ad alzare il velo anche sulla grafica che accompagnerà l’edizione 2018 di Festa di Scienza e Filosofia, in programma a Foligno dal 26 al 29 aprile prossimi.

L’appuntamento è per giovedì 18 gennaio, alle 11.45, nella sala Pio La Torre di Palazzo Orfini Podestà. Sarà lì che Pierluigi Mingarelli e Maurizio Renzini, rispettivamente direttore e presidente del Laboratorio di Scienze Sperimentali di via Isolabella, presenteranno ufficialmente alla città la nuova immagine della grande Festa culturale di Foligno, che si prepara a tornare con importanti ospiti e tantissime novità. Alcune delle quali verranno svelate proprio in occasione dell’incontro che si terrà il prossimo giovedì a Palazzo Comunale.

Accanto alla nuova grafica, infatti, verranno illustrati anche tre progetti riguardanti la chimica, la biologia evolutiva e Dante. Per l’occasione sarà infatti presente, tra gli altri, anche il linguista e grande conoscitore del “sommo poeta”, Massimo Arcangeli. “Il tema scelto per quest’edizione – anticipa il direttore Pierluigi Mingarelli – è fortemente rivolto al futuro, a partire da alcune questioni di grande attualità quali il clima e le migrazioni, ma non solo. Torneremo a parlare di cervello e mente, ma affronteremo anche argomenti come l’utilizzo delle nuove conoscenze legate al dna per curare l’uomo”.

Questi, dunque, alcuni dei temi che verranno trattati nei più bei palazzi storici cittadini il prossimo mese di aprile. “Festa di Scienza e Filosofia – prosegue il direttore del Laboratorio folignate – sarà inoltre arricchita con progetti specifici, tutti rivolti ai giovani. Altra novità sarà la sua diffusione in alcuni Comuni dell’Umbria. A breve, infatti – ha concluso Pierluigi Mingarelli – si terranno due importanti iniziative, una a Terni e l’altra a Trevi”.

share

Commenti

Stampa