Fanno finta di chiedere l'elemosina, ma vanno in giro a rubare - Tuttoggi

Fanno finta di chiedere l’elemosina, ma vanno in giro a rubare

Redazione

Fanno finta di chiedere l’elemosina, ma vanno in giro a rubare

Nell'auto gli trovano due grandi cacciavite e un'asta di ferro uncinata | Denunciato un 23enne
Mer, 18/05/2016 - 13:44

Condividi su:


Due grandi cacciavite e un’asta di ferro uncinata: è questo quanto trovato dagli agenti della polizia di Assisi nel portabagagli di un cittadino di origine rumena di 23 anni. Il ragazzo è stato denunciato a piede libero dalla polizia della città di San Francesco per ‘possesso ingiustificato di arnesi atto allo scasso’, dopo essere stato fermato a Santa Maria degli Angeli. Ad allertare gli agenti, sono state le denunce di alcuni cittadini, accortisi della presenza sospetta dell’auto, con targa spagnola.

A bordo dell’auto sulla quale viaggiava il 23enne, c’erano anche la sua compagna, da poco maggiorenne, e la loro bambina di un anno e una trentottenne, tutti romeni provenienti da Mantova. Agli agenti, durante il controllo, hanno riferito di trovarsi ad Assisi per chiedere l’elemosina e per cercare lavoro. “Non abbiamo neanche una casa dove andare a dormire”, hanno detto. Eppure le denunce dei cittadini riferivano altro: parlavano della presenza dei quattro rom, che si aggiravano per le strade di Santa Maria degli Angeli con fare sospetto, che si avvicinavano alle case, guardavano e controllavano porte e cancelli. La ‘gita’ dei quattro si è dunque conclusa con la denuncia del 23enne.

©Riproduzione riservata

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!