Falesia San Lorenzo a Ferentillo, climber in difficoltà recuperato dal SASU - Tuttoggi

Falesia San Lorenzo a Ferentillo, climber in difficoltà recuperato dal SASU

Redazione

Falesia San Lorenzo a Ferentillo, climber in difficoltà recuperato dal SASU

L'uomo si è infortunato durante una scalata su una parete rocciosa di 18 metri | Sul posto anche i sanitari del 118
Sab, 09/03/2019 - 15:51

Condividi su:


Intorno alle ore 13 di oggi, la Centrale Unica Regionale del 118, ha allertato il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) per soccorrere un climber di 30 anni – P.T. del ternano – infortunatosi su una parete rocciosa, alta circa 18 metri, della falesia di San Lorenzo, sulla Via di arrampicata del Gatto Garibaldi a Ferentillo.

Sul posto sono intervenute due squadre del SASU formate da tecnici e sanitari , provenienti da Terni e Spoleto, che giunte sul posto hanno raggiunto l’infortunato sulla parete.

Effettuati gli accertamenti sanitari e prestate le prime cure da parte del personale sanitario del SASU, l’uomo è stato stabilizzato, immobilizzato ed imbarellato sulla speciale barella portantina e trasportato dai soccorritori, mediante tecniche alpinistiche, fino a valle, dove è stato affidato all’autoambulanza.

L’intervento si è concluso poco dopo le ore 14. Sul posto anche il 118.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!