Ex fonderie Tacconi, il consiglio regionale approva mozione su delocalizzazione - Tuttoggi

Ex fonderie Tacconi, il consiglio regionale approva mozione su delocalizzazione

Flavia Pagliochini

Ex fonderie Tacconi, il consiglio regionale approva mozione su delocalizzazione

Mer, 15/09/2021 - 09:51

Condividi su:


Approvato l'atto proposto dal M5S ed emendato dalla Lega

L’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato all’unanimità la mozione proposta da un consigliere di minoranza (Thomas De Luca del Movimento 5 Stelle, ndr) sulla “delocalizzazione delle ex fonderie Tacconi (Santa Maria degli Angeli) – piano di riconversione ambientale e rilancio – intervento della Regione Umbria per il reperimento delle risorse necessarie”. L’atto è stato modificato con l’accoglimento di un emendamento proposto da un consigliere di maggioranza (Stefano Pastorelli della Lega, ndr).

L’atto impegna la Giunta regionale “ad avviare un confronto con Fonderie di Assisi Spa (appunto le ex fonderie Tacconi, ndr), Ministero dello Sviluppo economico e della transizione ecologica, società ed agenzie nazionali e regionali, istituzioni locali, per verificare la fattibilità di un programma di sviluppo che preveda il trasferimento delle attività in altro idoneo sito umbro; l’utilizzazione delle più moderne tecnologie per la sostenibilità ambientale delle attività produttive realizzate; la salvaguardia e la crescita e dei livelli occupazionali. Obiettivi da raggiungere utilizzando per tali finalità la strumentazione comunitaria, nazionale e regionale disponibile, ivi compresa quella attivabile nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), con l’obiettivo di assicurare il perseguimento del connubio salute-lavoro al più alto livello possibile, nell’interesse di tutte le componenti coinvolte”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!