Eventi di fine anno, tutto il programma | Assessore smorza le polemiche sul Capodanno

Eventi di fine anno, tutto il programma | Assessore smorza le polemiche sul Capodanno

Riprendono le prenotazioni alberghiere in città | Veglione di San Silvestro a piazza Garibaldi e piazza del Mercato proposto dalle associazioni locali

share

Un segnale di speranza dopo il terremoto, ma anche iniziative per tornare ad investire con forza nella rivitalizzazione del centro storico: è questo l’obiettivo degli Eventi di fine anno 2016-2017 a Spoleto. Un’offerta che mette insieme tante associazioni locali, per la soddisfazione della frizzante assessore a cultura e turismo Camilla Laureti. Ed anche se alcune iniziative inizialmente previste dal Festival dei Due Mondi slitteranno di qualche mese, le proposte ed il tam tam mediatico, non solo in Umbria ma anche su Roma, qualche risultato lo hanno portato: alcune prenotazioni alberghiere per la fine dell’anno ci sono già.

>> Articolo correlato: Spoleto e il Natale, dalle capanne agli “inevitabili” eventi di fine anno allo stato ‘gassoso’

La polemica sui soldi del Capodanno

In campo, per gli eventi di fine anno, il Comune di Spoleto ha messo circa 38mila euro. Di questi, 15mila euro vengono destinati al consorzio degli operatori turistici ConSpoleto, in base ad una convenzione già in essere tra i due enti, per l’organizzazione del Capodanno. Due saranno le piazze coinvolte nel veglione, piazza Garibaldi e piazza del Mercato. A ieri mattina il sindaco Fabrizio Cardarelli e l’assessore alla cultura Camilla Laureti non erano stati informati con precisione dell’offerta artistica per la notte di San Silvestro. Colpa anche dell’assenza imprevista – per un incidente fortunatamente non grave – occorso al presidente di Confcommercio e ConSpoleto Tommaso Barbanera, unico a conoscere il programma. E’ bastato un giro di telefonate, però, che le iniziative che si terranno il 31 dicembre sono apparse sotto forma di mail durante la conferenza stampa. A chiarire le polemiche trapelate negli ultimi giorni sull’organizzazione del veglione di Capodanno nelle due piazze è stata quindi l’assessore Laureti. “L’idea iniziale per San Silvestro – ha rivelato – era quello di proporre un concerto gospel. Alla fine, però, si è ritenuto che la cosa migliore fosse fare una festa in giro per la città, spostando al 1 gennaio il concerto al Caio Melisso, organizzato insieme ad Umbria Jazz. La decisione è stata discussa durante un tavolo con le associazioni di categoria, che ha visto i presenti contenti e soddisfatti. Abbiamo quindi incaricato le associazioni stesse di valutare cosa fare, mettendo in campo noi 15mila euro che sono state destinate alla ConSpoleto, con cui abbiamo già una convenzione, per conto di tutte le associazioni”. Stando a quanto riferito dall’assessore Laureti, quindi, sono state le associazioni ad attivarsi per valutare le offerte artistiche migliori“noi gli abbiamo solo chiesto di avere attenzione nel far lavorare gli spoletini”dopo che sono state chieste delle proposte a più operatori. Proposte che però sono arrivati soltanto da una società locale. “L’altra strada era quella di non fare niente – ha precisato la Laureti – ed anche l’anno scorso abbiamo seguito la stessa procedura, con la Pro loco in quel caso, non era necessario effettuare un bando di gara perché la cifra è al di sotto degli importi previsti”.

Movimenti sul fronte turistico, scale mobili saranno aperte

Per attirare turisti, l’assessore in prima persona si sta muovendo anche verso la Capitale, forte dei suoi contatti, puntando sulla comunicazione. “Roma è il nostro serbatoio più facile oltre all’Umbria” ha osservato. “Qualche albergatore ci dice che qualche prenotazione è tornata, anche se sapevamo che queste festività non sarebbero state come quelle passate” ha concluso la Laureti. Importante anche lo spot voluto dalla Regione per l’intera Umbria in onda sulle tv nazionali. “Per assurdo – ha aggiunto il sindaco Cardarelli – le presenze alberghiere nel mese di novembre sono state maggiori di quelle dell’anno scorso, per la presenza dei soccorritori e degli sfollati, della Valnerina e di Spoleto. Sembra una beffa”. Ospiti che ovviamente sono esenti dalla tassa di soggiorno. Quanto al Capodanno in piazza, si torna finalmente ad animare anche il centro storico e non solo piazza Garibaldi. Entrambi i luoghi vedranno il brindisi di mezzanotte e per l’occasione i percorsi della mobilità alternativa rimarranno aperti fino  a notte fonda, anche se gli orari di apertura ancora non sono stati resi noti.  Tra le iniziative che si terranno a Spoleto in queste settimane anche lo stage internazionale di danza inizialmente previsto per i primi di novembre e provvidenzialmente rinviato pochi giorni prima, come spiegato dall’organizzatore Paolo Boncompagni. Lo stage si terrà dal 5 al 7 gennaio 2017, tre le cornici all’interno delle quali si terranno le lezioni: il Teatro Nuovo, il Teatro Caio Melisso e il Chiostro di San Nicolò, già location della Settimana Internazionale della Danza. Proprio il Teatro Nuovo ospiterà il 5 gennaio il gala di danza “Omaggio a Spoleto”.

Il programma completo degli eventi di fine anno

venerdì 16 DICEMBRE 2016 

Sala Pegasus PRIMO PIANO SULL’AUTORE

ore 15,30 – corto Malati di sesso di Claudio Cicco Netti

                   film Le ultime cose di Irene Dionisio

ore 18,00 – corto La moglie del custode di Mario Parruccini

                   film I nostri passi di Mirko Pincelli

ore 21,00 – corto Punto di vista di Matteo Petrelli

                   film La pelle dell’orso di Marco Segato

a cura dell’Assessorato alla Cultura e dell’Associazione Amarcord

sabato 17 DICEMBRE 2016 – ore 17,00

Sala della Resurrezione Chiesa di San Gregorio CONFERENZE SUL TEMA DEL PRESEPE

Relatore Prof. Ugo Criscuolo Accademia Pontaniana di Napoli, a cura della Pro Loco “Antonio Busetti”

sabato 17 DICEMBRE 2016 – ore 16,30

Rocca Albornoziana, presentazione di LIGHT IN THE STONE – installazione luminosa – realizzata da Sebastiano Romano, artista e scenografo

ore 18,30

Piano Nobile di Palazzo Collicola, INAUGURAZIONE DELLA BIBLIOTECA CARANDENTE, a cura di Palazzo Collicola Arti Visive e della Biblioteca Carandente

domenica 18 DICEMBRE 2016 – ore 16,30

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti TEATRO DEI SOGNI – UN NATALE X BABBO NATALE, a cura dell’Associazione culturale Artistidea

ore 18

Piazza Duomo, ILLUMINIAMOCI – PRIMO ALBERO DI NATALE VIVENTE, a cura della Nuova Confesercenti di Spoleto

ore 15,30

da Piazza della Signoria, I MONUMENTI SI RACCONTANO, mini trekking urbano tra Piazza della Signoria e Piazza del Duomo che mira ha far conoscere ai più le sostruzioni sillane aperte per l’occasione, a cura dell’Assessorato alla Cultura e dell’Associazione Cantiere Oberdan

lunedì 19 DICEMBRE 2016 – ore 17,15

Complesso Monumentale di San Nicolò, CONCERTO “GIOIA NEL MONDO”, a cura della Scuola di Musica e Danza “Alessandro Onofri”

giovedì 22 DICEMBRE 2016 – ore 17,00

Palazzo Mauri, Programma Nati per Leggere FESTA DI NATALE, racconti natalizi a cura del Gruppo dei Volontari Lettori, arrivo di Babbo Natale, addobbo dell’albero di Natale della Biblioteca, piccolo buffet natalizio al Caffè Letterario. A cura del Servizio Biblioteca comunale – sezione ragazzi

ore 21

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, CONCERTO DI NATALE 2016, a sostegno delle popolazioni della Valnerina colpite dal terremoto. Banda Musicale del Corpo della Gendarmeria dello Stato della Città del Vaticano, Associazione Culturale Giovanile Bisse. Organizzato dall’Archidiocesi di Spoleto-Norcia. Prenotazioni e ritiro biglietti entro il 18 dicembre chiamando il numero: 0743 231043

Venerdì 23 DICEMBRE 2016 – ore 16,30

Vie e Piazze del centro storico, LABORATORIO DI BABBO NATALE, a cura della Cooperativa sociale “Il Cerchio”

ore 21

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, GIOVANNI ALLEVI in concerto, a cura dell’Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore

domenica 25 DICEMBRE 2016 – ore 17

da Piazza del Mercato a Piazza Garibaldi, CONCERTO ITINERANTE DI NATALE, a cura della Banda di Spoleto Gruppo ottoni “Girolamo Fantini”

ore 17,30 Complesso monumentale S. Nicolò, SACRA RAPPRESENTAZIONE NATIVITA’ DI GESU’, a cura della Pro Loco “A. Busetti”

mercoledì 28 DICEMBRE 2016 – ore 17

Complesso Monumentale di San Nicolò, Ensemble di musica rinascimentale e barocca, concerto del gruppo Nova Alta a cura dell’Accademia Spoletina

venerdì 30 DICEMBRE 2016 – ore 20,30

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, CONCERTO DI FINE ANNO SALVATORE ACCARDO & FRIENDS, a cura della Fondazione Festival dei Due Mondi

ore 16.30

Vie e varie luoghi del centro storico, DEGUSTAZIONE PRODOTTI NATALIZI, a cura della Consorzio ABN

sabato 31 DICEMBRE 2016 – ore 23,30

Piazze del Mercato e Piazza Garibaldi, NOTTE DI CAPODANNO

Ore 23:30 circa inizio pre-serata (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato)

Ore 23:50 countdown con Autorità e animazione (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato)

Ore 00:00 brindisi (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato)

Ore 00:30 inizio spettacolo (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato)

Ore 03:00 fine spettacolo (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato ore 02:00 circa)

La serata è organizzata da ACME Produzioni srl con la collaborazione con Associazione Culturale DOIT di Spoleto in collaborazione con Spoleto Opera 26 sas di Andrea Bisaccioni, Andrea Patarini e Gianluca Costanzi, SoundStore di Luca Starpi e le associazioni di categoria.

Nel dettaglio, in Piazza del Mercato ci saranno i Remind, una band che propone un viaggio all’interno della musica Pop, dalla fine degli anni ’70 fino ad arrivare ai giorni nostri con una particolare attenzione al periodo anni ’80. In piazza Garibaldi, che diventerà un’enorme discoteca a cielo aperto, si alterneranno il Live show del duo comico Bianchi & Pulci, ex dei Cavalli Marci (di cui facevano parte anche Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri) e tra i protagonisti di Colorado Caffè  e poi il rock e il pop degli Egoricarica, gruppo che ha tenuto più di 500 concerti nei 7 anni di attività e le cui influenze musicali derivano principalmente dal soul, dal funky e dalla disco degli anni 70 (Motown e Saturday Night Fever) e dal rock contaminato degli anni 80 (Talking Heads,Tears for Fears, Peter Gabiel, U2). L’ultima parte, a partire dalle 1.30, è dedicata alla musica elettronica con un Dj set curato dall’associazione culturale Doit.

domenica 1 GENNAIO 2016 – ore 17,30

Teatro Caio Melisso, GOSPEL & SPIRITUAL “Gospel Times”

Giovedì 5 GENNAIO 2016 –ore 8

Piazza Garibaldi, FIERA DELL’EPIFANIA

ore 16,30

Caffè Letterario di Palazzo Mauri, ANGELICI NUNZIATORI: ANGELI E PASTORI DELLA NATIVITA’, a cura della Pro Loco “Antonio Busetti” in collaborazione con l’Associazione culturale “Fare Cultura”

ore 20,30

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, Gala di danza “OMAGGIO A SPOLETO”, a cura del Russian Ballet College-Genova in collaborazione con International Dance Competition

venerdì 6 GENNAIO 2016 – dalle ore 12 alle ore 20

Piazza Garibaldi, FESTA DELLE BEFANA, a cura della Croce Rossa Italiana Spoleto

domenica 8 GENNAIO 2016 – ore 8

Piazzale Roma, MERCATINO DELL’ANTICO. Antiquariato, collezionismo e artigianato. Il mercato si svolge ogni seconda domenica del mese. Offre oggetti di vario tipo

ore 17

Teatro Caio Melisso, CONCERTO A FAVORE DEI TERREMOTATI DELLA CITTA’ DI SPOLETO, a cura del Gruppo LA FANFARONA diretto dal M° Augusto Mencarelli e della Pro Loco “A. Busetti”

lunedì 9 GENNAIO 2016 – ore 21

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, Stagione di prosa 2016-2017 – L’ORA DI RICEVIMENTO con Fabrizio Bentivoglio, a cura del Teatro Stabile dell’Umbria

martedì 10 GENNAIO 2016 – ore 15,30

Sala Pegasus, MAGI – LETTURA INTEGRALE DI “GASPARE MELCHIORRE E BALDASSARRE” – 1° INCONTRO. Primo incontro dedicato alla lettura integrale di “Gaspare Melchiorre e Baldassarre” di Michel Tournier con intermezzi musicali al pianoforte, caffè, tè e brindisi finale, a cura del Servizio Biblioteca comunale

mercoledì 11 GENNAIO 2016 – ore 15,30

Sala Pegasus, MAGI – LETTURA INTEGRALE DI “GASPARE MELCHIORRE E BALDASSARRE” – 2° INCONTRO. Secondo incontro dedicato alla lettura integrale di “Gaspare Melchiorre e Baldassarre” di Michel Tournier con intermezzi musicali al pianoforte, caffè, tè e brindisi finale, a cura del Servizio Biblioteca comunale

domenica 15 GENNAIO 2016 – ore 16,30

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, TEATRO DEI SOGNI – OUT, a cura della Compagnia Unterwasser

MOSTRE E ALTRO:

  • Palazzo Collicola Arti Visive, dal 3 dicembre 2016 al 14 gennaio 2017, MOSTRE INVERNALI DI PALAZZO COLLICOLA ARTI VISIVE, a cura del Direttore Gianluca Marziani
  • Piazza Duomo n. 8 – Palazzo Bufalini, dal 22 dicembre 2016 al 2 aprile 2017, MOSTRA “WARHOL VS GARTEL.HYP POP”, a cura di Maurizio Vanni e organizzata dall’Associazione Culturale MetaMorfosi. Orario: dalle ore 10,30 alle ore 13,30 e dalle ore 14,30 alle ore 19,00. Chiusura: lunedì – info 0743.225302 / 0743.222889 – www.ticketitalia.com -www.associazionemetamorfosi.com
  • 7° edizione “SPOLETO, LA CITTA’ IN UN PRESEPE”, fino 14 Gennaio 2017
  • BOSCHETTI DI NATALE, Piazza del Mercato – Piazza Pianciani – Pizzetta Torre dell’ Olio – Via dei Gesuiti
  • LA VIA DEL PRESEPE, Via Fontesecca, Esposizione di Presepi    orario continuato
  • MOSTRA PRESEPI ARTISTICI, Ex Monte di Pietà (Via Aurelio Saffi)  Orario apertura: 10.30 /13.00 –  15.00/18.30
  • MOSTRA PRESEPI IN MINIATURA  Artista Antonio Santoro, Sala degli Ori  (Via Aurelio Saffi)   Orario apertura: 10.30 / 18.30
  • 6° MOSTRA CONCORSO DI ARTE PRESEPIALE “CREATIVITA’ GIOVANILE NELLE SCUOLE”, Galleria Rocca Albornoziana   Orario apertura: 10.30/18.30
  • CONCORSO PRESEPE IN FAMIGLIA 7° edizione. Un’iniziativa nata per selezionare il miglior presepe allestito in casa per le festività natalizie. Il concorso è riservato alle città di Spoleto, Foligno e Terni. Le Famiglie interessate a partecipare, potranno iscriversi entro il 20 Dicembre compilando il modulo reperibile presso la Pro Spoleto.
  • Babbi in centro. L’iniziativa della CONFCOMMERCIO che si tiene nei weekend fino al 24 dicembre. Con lo slogan “Se aiuti la tua città aiuterai te stesso” e con l’hashtag #CompriAMOSpoleto!, l’associazione intende incentivare e favorire l’economia locale. Camminando per le vie del centro si incontreranno Babbi Natale con sacchi pieni di speciali sconti, promozioni e occasioni offerte dai negozi , dai bar e dai ristoranti della città”.

share

Commenti

Stampa