Estate di controlli a Giano dell'Umbria, il bilancio della Polizia Municipale - Tuttoggi

Estate di controlli a Giano dell’Umbria, il bilancio della Polizia Municipale

Redazione

Estate di controlli a Giano dell’Umbria, il bilancio della Polizia Municipale

Ven, 25/09/2020 - 09:12

Condividi su:


Estate di controlli a Giano dell’Umbria, il bilancio della Polizia Municipale

Tra gli altri, 150 controlli sul rispetto delle norme in materia di Covid-19, 50 veicoli fermati, 70 verbali per violazione del codice della strada etc.

E’ di 150 controlli sul rispetto delle norme in materia di Covid-19, 50 veicoli fermati, 70 verbali per violazione del codice della strada e 7 per la trasgressione del regolamento di polizia urbana e rurale e della normativa in materia di cessione di fabbricato e dichiarazioni di ospitalità.

Questo il bilancio dell’attività degli agenti di polizia locale dal 1 giugno al 15 settembre, in concomitanza con la presa in servizio del nuovo comandante, Guido Gatti.

Nello specifico, le multe per violazione delle norme anti Covid sono state 6, con annessa sanzione amministrativa. Le violazioni al codice della strada hanno riguardato 36 sanzioni per divieto di sosta, 10 per guida senza cintura, 9 per mancato uso del disco orario, 7 per sosta su spazio riservato agli invalidi, 4 per uso di cellulare alla guida, 2 per circolazione senza assicurazione o revisione del mezzo e altre 2 per circolazione contromano e mancata esibizione dei documenti.

“Questi numeri, che si affiancano all’attività condotta quotidianamente anche dai carabinieri della nostra stazione, testimoniano l’attenzione per il controllo del territorio, della viabilità e della legalità che come amministrazione abbiamo sempre messo al primo posto”, spiega il sindaco Manuel Petruccioli.

“Negli ultimi mesi sono stati anche effettuati dei pattugliamenti notturni, soprattutto a Bastardo, per ampliare le fasce orarie di monitoraggio del territorio, contrastare atti vandalici e verificare anche eventuali usi impropri dell’acqua nel periodo estivo”, ha aggiunto il sindaco.

“Nelle prossime settimane sarà installato anche il sistema di videosorveglianza, nostro impegno di mandato, così da innalzare ulteriormente il livello di controllo e monitoraggio nelle principali vie di accesso e di uscita del Comune”, spiega il consigliere delegato alla sicurezza, Fernando Gramaccioni, che ricorda anche “il percorso avviato con il programma di controllo del vicinato”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!