Equitazione, l'Umbria conquista 17 medaglie alla Coppa Italia Club - Tuttoggi

Equitazione, l’Umbria conquista 17 medaglie alla Coppa Italia Club

Redazione

Equitazione, l’Umbria conquista 17 medaglie alla Coppa Italia Club

Gio, 01/10/2020 - 08:05

Condividi su:


Equitazione, l’Umbria conquista 17 medaglie alla Coppa Italia Club

Presenti oltre 60 giovani atleti iscritti alla Federazione italiana sport equestri umbra. La presidente Bianconi: "abbiamo fatto passi da gigante"

Una pioggia di medaglie ha premiato i giovani atleti umbri che lo scorso fine settimana, dal 25 al 27 settembre, hanno preso parte alla finale della Coppa Italia Club si è svolta ad Arezzo.

Ben diciassette sono stati infatti i podi conquistati dalla numerosa delegazione della Fise (Federazione italiana sport equestri) Umbria composta da oltre sessanta amazzoni e cavalieri dai 5 ai 14 anni di età.

Un plauso particolare è andato allo Spoleto country club quale scuderia che ha portato in finale più allievi tra tutti i club italiani.

Nel dressage, a distinguersi, sono state Giulia Pergolesi della Società ippica Foligno, che ha ottenuto un oro, un argento e un bronzo, e Margherita Loccini del Circolo ippico Valvasone, con un oro e un argento.

Nella gimkana 2, oro per la coppia Melissa Ciuchi e Francesca Fabbrizi (Valvasone), argento per Alessandro Zaffini e Maria Partenzi (Spoleto country club) e bronzo per le coppie Asia Capotosti-Massimo Cavallari e Greta Rialti-Caterina Conciarelli, entrambe della Scuderia Valmarino. Nella gimkana jump, Sofia Milone, Sara Marconi e Francesca Fabbrizi (Valvasone) hanno ottenuto un secondo posto. Prima posizione, invece, nel carosello, per Sofia Maddoli, Elisabetta Nicoziani e Matilde Vetri (Valmarino). Infine il salto ostacoli con l’oro, nelle proprie rispettive categorie, di Sofia Milone (Valvasone), Nicholas Michael Fitzgerald (Calledro), Matilde Vichi (Calledro) e Margherita Cacace (Calledro). Bronzo invece per Noemi Papa (Colleverde) e Giulia Pergolesi.

“Questi risultati – ha commentato la presidente della Fise Umbria Mirella Bianconi – dimostrano i passi da gigante che l’equitazione umbra ha fatto in questi ultimi anni. È stato bellissimo vedere tutti questi ragazzi partecipare con entusiasmo alle gare. Per la prima volta possiamo dire che la ludica c’è anche nella nostra regione”.

“Nonostante le piccole dimensioni della nostra regione – ha dichiarato anche la consigliera regionale Costanza Laliscia – siamo tra le più competitive. Questo però non ci basta e vogliamo crescere ancora di più”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!