Enologica 32, grande successo a Montefalco per la quattro giorni dedicata alla cultura del vino - Tuttoggi

Enologica 32, grande successo a Montefalco per la quattro giorni dedicata alla cultura del vino

Redazione

Enologica 32, grande successo a Montefalco per la quattro giorni dedicata alla cultura del vino

Sab, 24/09/2011 - 09:14

Condividi su:


Si è conclusa con successo “Enologica 32”, quattro giornate dedicate alla cultura del vino che si è svolta a Montefalco, la capitale dell’enologia umbra. La cittadina nei giorni scorsi ha visto celebrare il suo prodotto più famoso, quel Sagrantino decantato dai viaggiatori che anche in passato hanno fatto tappa in uno dei “Borghi più Belli d’Italia”. Denso il programma di iniziative tra degustazioni, esperienze sensoriali, visite in cantina, arte, poesia e concerti nelle vigne. Tanti gli ospiti d’eccellenza, dal famoso sommelier Charlie Arturaola nel doppio ruolo di relatore e protagonista del film “El camino del vino” (per la prima volta in Italia), a Michael Mondavi, presidente di Folio Studio’s Napa Valley, passando per Franco Maria Ricci, presidente di Worldwide Sommelier Association e Maurizio Belpietro, direttore del quotidiano Libero.
La prima giornata di giovedì ha dato un valido inizio alla manifestazione con l’importante momento di crescita offerto dal convegno dal titolo “Sostenibilità ambientale e vantaggio territoriale. Una missione comune per il territorio di Montefalco”, sulla sostenibilità nella coltivazione della vite e la produzione di vino, che ha visto il presidente nazionale di Confagricoltura Mario Guidi ospite del seminario in un teatro San Filippo Neri gremito di persone.
Venerdì si è svolta l’inaugurazione del Banco d’Assaggio che ha proposto fino a domenica, giorno di chiusura della kermesse, le migliori etichette della produzione vitivinicola del territorio di Montefalco: 23 aziende hanno offerto i propri prodotti agli oltre mille degustatori che si sono avvicendati nel salone espositivo e tra i tavoli del punto ristoro dove lo chef Filippo Artioli – in collaborazione con il sommelier professionista Nila Halun – ha abbinato il cibo di tradizione ai vini di Montefalco. Sempre nella giornata di venerdì grande affluenza si è registrata alla chiesa-museo di San Francesco per il vernissage della personale dell’artista francese Francky Criquet, innamorato di Montefalco, che ha eseguito un’opera dal vivo con accompagnamento musicale davvero emozionante. Nello spazio museale diverse le opere di pittori del territorio, su tutti Benozzo Gozzoli del quale si conserva l’importante ciclo francescano di affreschi nell’abside della chiesa.
Più di settecento i visitatori durante “Enologica 32”. Ottima l’affluenza anche nella Sala Consiliare che da venerdì a domenica ha ospitato più di duecento partecipanti alle variegate degustazioni proposte. Sempre venerdì è stata la volta della prima nazionale (con sottotitoli in italiano) dell’ultimo film del regista argentino Nicolás Carreras, selezionato per il Berlin International Film Festival 2011, “El camino del vino” interpretato dal sommelier professionista e wine educator Charlie Arturaola. A fine proiezione parte del pubblico che aveva riempito il teatro era visibilmente commosso dalla visione ed è stato proprio Arturaola, con tutta la sua carica ed ironia, ad “asciugare” letteralmente loro le lacrime. La mattina successiva, sabato, il sommelier era tra i relatori del convegno “Sviluppo dei territori rurali e mercati internazionali” al Museo di San Francesco dove ha presentato il trailer del film. E che dire delle adesioni a “La passeggiata dei Sapori sulla Strada del Sagrantino” durante la quale una sessantina di partecipanti (navette al completo), accompagnati da una guida enoturistica, hanno potuto scoprire il paesaggio, i profumi e i sapori dei luoghi di produzione del Sagrantino, con visite guidate nelle cantine del territorio. Non sono mancati i concerti, i recital e le canzoni che hanno allietato le serate di un evento che ha congedato in bellezza la stagione turistica estiva. A chiudere la rassegna è spettato alla festa della vendemmia che domenica scorsa ha fatto convergere nel pomeriggio, nella grande piazza del Comune, i tanti carri dell’uva provenienti dalle varie frazioni.
“Un bilancio positivo per la quattro giorni di “Enologica 32” – precisa il sindaco Donatella Tesei – l'edizione 2011 ha visto la presenza di grandi ospiti che hanno richiamato a Montefalco molti enoturisti e appassionati di vino in occasione del programma convegnistico della manifestazione e delle degustazioni. Un particolare ringraziamento va alle aziende che hanno partecipato al banco d'assaggio che ha registrato una grande affluenza di pubblico. Vorrei ringraziare gli assessori di competenza che hanno lavorato per la migliore organizzazione dell'evento insieme all'Associazione Strada del Sagrantino, al Consorzio Tutela Vini Montefalco e allo staff di Enologica 32”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!