Energia, E-On sigla accordo con associazioni consumatori per risolvere controversie in modo gratuito - Tuttoggi

Energia, E-On sigla accordo con associazioni consumatori per risolvere controversie in modo gratuito

Redazione

Energia, E-On sigla accordo con associazioni consumatori per risolvere controversie in modo gratuito

Ven, 17/01/2014 - 11:16

Condividi su:


E.ON ha firmato un protocollo di intesa con le principali associazioni di tutela dei consumatori per la conciliazione paritetica delle controversie nel rapporto di fornitura con i propri clienti, su tutto il territorio nazionale.
Le associazioni di consumatori che hanno aderito all’accordo sono: ACU, Adiconsum, ADOC, Assoutenti, Centro Tutela Consumatori Utenti, Cittadinanza Attiva, Codacons, Co.Do.Ci., Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.
La procedura di conciliazione paritetica, operativa dal prossimo 1 febbraio 2014, rappresenta uno strumento amichevole, volontario e gratuito per la risoluzione semplice e veloce di eventuali controversie, non risolte in seguito a precedenti reclami, e riguardanti la fornitura di energia elettrica e gas, tra E.ON Energia, la società di vendita di E.ON in Italia, e i propri clienti domestici, condomini e piccole medie imprese.
Il ricorso alla procedura è accessibile a tutti i clienti, attualmente e precedentemente in fornitura, di E.ON Energia che hanno diritto – in base alla normativa vigente – alle condizioni di Maggior Tutela per l’energia elettrica e Tutela per il gas, sia nel mercato tutelato, sia nel mercato libero.

La cooperazione tra E.ON e le associazioni dei consumatori che hanno siglato il protocollo di intesa – peraltro aperto all’adesione di altre associazioni appartenenti al CNCU (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti) – proseguirà inoltre con un confronto costante sull’efficacia della procedura messa a punto. L’accordo, infatti, prevede che le parti costituiscano un Osservatorio Paritetico, con il compito di monitorare gli effetti degli accordi e proporre soluzioni al fine di risolvere le problematiche che dovessero insorgere nell’applicazione dei regolamenti, al fine di offrire una qualità migliore del servizio. Con la promozione di un modello di conciliazione all’avanguardia E.ON sviluppa rapporti sempre più efficienti con i propri clienti al fine di migliorare la qualità del servizio e rafforzarne l’attenzione alle loro esigenze.

Luca Alippi, Direttore Generale di E.ON Energia, ha commentato: “il cliente è il centro dell’attenzione di E.ON. Siamo fortemente impegnati perché le nostre attività e i nostri processi operativi rimangano sempre focalizzati sulla sua soddisfazione. Per questo abbiamo attivato varie iniziative di ascolto e di condivisione con i nostri clienti, attraverso il call center e con focus group dedicati, grazie ai quali stiamo per lanciare un nuovo layout della bolletta, più trasparente e comprensibile. Anche se puntiamo a non averne bisogno e a mantenere i nostri clienti sempre soddisfatti, la conciliazione è per noi un altro elemento positivo di apertura e di confronto”.

Renato Calì, Segretario Nazionale Adiconsum, una tra le più significative associazioni a difesa del consumatore in Italia, ha affermato: “il protocollo ed il relativo regolamento nel presentare caratteri innovativi valorizzano ulteriormente il rapporto qualitativo e di fidelizzazione con i clienti di una delle più grandi società energetiche nel mercato italiano, offrendo loro uno strumento aggiuntivo di tutela attraverso percorsi condivisi e partecipati tra l'azienda e le associazioni dei consumatori”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!