Elizaveta Trofimova “reginetta” dell’Ariston, primo premio di categoria a Sanremo Junior

La piccola artista di 10 anni originaria di Mosca ma residente a Città di Castello ha conquistato il prestigioso concorso internazionale, rappresentava l’Italia alle World Finals

share

E’ diventata la “reginetta” dell’Ariston. Elizaveta Trofimova, la promettente cantante di 10 anni, originaria di Mosca, da due anni residente con la famiglia a Città di Castello, ha conquistato il primo premio nella categoria (10-12 anni) alla finale mondiale di “Sanremo Junior”,  svolta nel tempio della canzone al Teatro Ariston e al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo.

Un concorso canoro internazionale per bambini dai 6 ai 15 anni (presenti 22 giovanissimi cantanti provenienti da 5 continenti) con la bravissima Elizaveta che ha rappresentato l’Italia e i colori di Città di Castello, dove studia canto con la maestra Rossitza Bordjieva.

I concorrenti giunti a Sanremo – frutto di selezioni nazionali svoltesi in questi Paesi – si sono esibiti dal vivo accompagnati dalla “Sanremo Junior Orchestra”, composta in gran parte da giovani musicisti (32 elementi) e condotti da un veterano dell’Ariston: il M° Enzo Campagnoli, che da anni dirige molti dei cantanti partecipanti al Festival della Canzone Italiana.

La giovane Elizaveta, nata con la passione naturale per la canzone e la musica al pari del fratello Ivan, promettente batterista, si è aggiudicata il prestigioso premio conquistando il giudizio unanime della giuria con la famosa canzone, “The girl from Ipanema”. Nemmeno un piccolo incidente di percorso che l’ha costretta ad esibirsi con il gesso al braccio ha infranto il sogno di arrivare prima al giudizio finale nella sua categoria: una prova straordinaria, commovente che la dice lunga sul carattere e la determinazione della “reginetta” della canzone.

share

Commenti

Stampa