Elezioni studenti Unipg, dati ufficiali | UdU conferma “trionfo”

Elezioni studenti Unipg, dati ufficiali | UdU conferma “trionfo”

L’analisi del voto | UdU, “vittoria storica. Da subito al lavoro per gli studenti”


share

Arrivano i dati ufficiali delle elezioni dei rappresentanti degli studenti svoltesi l’1 e il 2 dicembre scorsi, all’Università degli Studi di Perugia, e il 3 dicembre all’Unistrapg. A darne comunicazione effettiva sono i ragazzi dell’UdU, in conferenza stampa, nella loro sede di Via Ritorta. Il dato è confermato, e si presta all’analisi: un exploit nell’affluenza alle urne, con 5578 votanti pari al 27%, segno di un’ottima partecipazione politica, e una maggioranza relativa nelle mani proprio del sindacato studentesco dell’UdU, che la definisce “la più grande maggioranza mai registrata a Perugia“. Parliamo infatti di 15 seggi su 30 in Consiglio degli Studenti, 3 seggi su 4 in Senato Accademico, 3 seggi su 5 in Consiglio di Scuola di Medicina, 3 seggi su 7 in Commissione ADiSU. I rappresentanti di Idee in Movimento si classificano secondi in alcuni dipartimenti e primi in altri, come a Giurisprudenza, Ingegneria, e nela sede di Narni.

UdU parla di “una vittoria storica (oltre il 45% dei voti) – si è detto in Via Ritorta – che ci ha permesso di eleggere in tutti gli organi dell’Ateneo, raggiungendo il record assoluto di seggi in Senato Accademico e la maggioranza relativa in Consiglio degli Studenti, confermandoci come prima lista in quasi tutti i Dipartimenti e nel polo ternano, superando il 50% a Fisica, Veterinaria, Lettere, Scienze politiche”.

Accanto alla grande soddisfazione per il dato dell’affluenza, attorno al 27% con 5578 votanti, indice di un sempre maggiore coinvolgimento della componente studentesca alla vita democratica dell’Università, UdU registra “un vertiginoso aumento di consensi (più che raddoppiati), passando dai 960 voti delle elezioni del 2013 ai 2150 delle ultime elezioni. La testimonianza di un grande riconoscimento da parte degli studenti, per il lavoro svolto e per la serietà delle proposte che nei mesi di campagna elettorale abbiamo avanzato per l’Ateneo e per la Città. Un mandato ampio e chiaro, che sarà allo stesso tempo lo stimolo e il faro che guiderà la nostra azione sin da gennaio, per realizzare concretamente i propositi su cui abbiamo ricevuto una così grande fiducia dagli oltre duemila studenti che ci hanno scelti come rappresentanti”.

Ecco tutti i nomi ufficiali (resi tali dopo il 9 docembre) per gli organi maggiori dell’Unipg. Al Consiglio di Amministrazione ci sarà Francesco Brizioli. Per il Senato Accademico, Andrea Marconi, Costanza Spera, Leonardo Simonacci, per UdU, mentre per Idee in Movimento arrivano Alberto Gambelli al Cda e Livia Luzi in Senato. In Commissione ADiSU: Dario Sattarinia, Larissa Apone, Pietro Orfei per UdU, mentre Idm passa con Noelle Falanga. UdU comunica poi che per il Consiglio degli Studenti sono stati eletti: Beatrice Bernardini (Chimica); Lorenzo Falistocco (Economia); Massimiliano Rapaj (Filosofia); Costanza Tei (Fisica); Cosimo Serpolla (Giurisprudenza); Luca Pinti (Ingegneria); Simone Buccilli e Margherita Belia (Lettere e Lingue); Mauro Di Blasi (Veterinaria); Federico Alunni (Informatica); Pietro Orfei e Maria Laura Bedini (Scienze politiche); Martina Domina, Alessandro Biscarini ed Edoardo Corsi (Medicina). Per l’Università per Stranieri di Perugia, invece, ci sono: al Senato Accademico, Davide Sepioni e in Commissione ADiSU Annapaola Barboni. Come dire che la campagna elettorale non termina mai. L’Udu, dal canto suo, dichiara che già da gennaio si voterà per le nomine del Consiglio degli Studenti. Prossimi passi poi saranno quelli riguardanti il dibattito sulla nuova fasciazione per le tasse universitarie e per l’Isee. Occhi aperti anche sulla mensa universitaria di medicina.

©Riproduzione riservata

share

Commenti

Stampa