Elezioni Spoleto, lo spoglio | Verso ballottaggio Sisti - Grifoni

Elezioni Spoleto, si va al ballottaggio tra Andrea Sisti e Sergio Grifoni

Redazione

Elezioni Spoleto, si va al ballottaggio tra Andrea Sisti e Sergio Grifoni

Lun, 04/10/2021 - 15:01

Condividi su:


Elezioni Spoleto, lo spoglio elettorale decide per il ballottaggio tra Andrea Sisti e Sergio Grifoni. Testa a testa Cintioli -Bececco

Aggiornamento delle ore 08,15- Ecco i risultati definitivi della competizione elettorale a Spoleto, dopo lo scrutinio degli ultimi due seggi mancanti, avvenuto nella notte appena trascorsa:

Aggiornamento delle 02.08 del 5 ottobre- Si sta per concludere la lunga maratona dello spoglio elettorale per le elezioni amministrative del Comune di Spoleto.

Come molti addetti ai lavori avevano previsto sin dalle prime battute della campagna elettorale, sarà necessario il turno di ballottaggio tra i candidati Andrea Sisti e Sergio Grifoni per stabilire chi sarà il nuovo sindaco della città del Festival.

Sin dai primi dati dello spoglio di questo pomeriggio, dopo la chiusura delle urne alle 15, il divario tra la coalizione di centro sinistra e quella di centro destra è rimasto stabile sino al conteggio dell’ultimo degli attuali 40 seggi (ad ora mancano ancora 2 seggi per la chiusura definitiva).

Si conclude dunque questa animata prima fase di voto con Andrea Sisti (Pd, M5s, CiviciX, Ora Spoleto, Eleggi Spoleto) al 32 % e Sergio Grifoni (Obiettivo Comune, Alleanza Civica, FdI) al 25%

Desta interesse politico lo scontro all’ultimo voto invece tra Giancarlo Cintioli e Maria Elena Bececco, favorevole a Cintioli che chiude con il 12 % mentre la Bececco chiude all’11%.

Seguono infine la “rivelazione” Diego Catanossi con l’8,87% , e penultima la coalizione di Paolo Imbriani (Lega, Cambiamo e Spoleto nel cuore) con il 7% . Ultimo, Rosario Murro con l’1% per il Popolo della Famiglia.

Per le analisi politiche del voto e gli scenari possibili delle alleanze o dei sostegni nella fase del ballottaggio rimandiamo i lettori agli articoli di approfondimento nel corso della giornata di oggi, 5 ottobre.


Aggiornamento 22:17 – Si allarga a dismisura la forchetta tra Andrea Sisti, candidato del centro sinistra, e Sergio Grifoni del centro destra. Dal quartier generale del Partito democratico, da sempre quello meglio organizzato sulle anteprime dei risultati dai vari seggi, quando sono state definite 30 sezioni su 42 (ovvero 11.280 schede elettorali) il risultato vede l’agronomo Sisti avanti con il 32,67% , più di 7 punti su Sergio Grifoni (25.52%).

Partita invece tutta aperta per la terza posizione – ininfluente per il ballottaggio – che vede il giovane Diego Catanossi (Spoleto 2030) registrare un impressionante 10,05% a poco meno di un punto da Maria Elena Bececco (10,89%), trascinata però dallo squadrone di Forza Italia, che poteva contare sull’ingresso in blocco dei fedelissimi di De Augustinis, e dalla civica Spoleto Futura, poco più di un punto e mezzo da Cintioli che poteva contare su 4 liste (12,62%). Chiudono l’elenco il leghista Paolo Imbriani con un modesto 7,28% e l’ininfluente Murro che con il suo temporaneo 0,97% conferma il trend del partito nazionale che continua ovunque ad arrancare.

Gli scrutini proseguono molto lenti perché si lotta su ogni scheda: a quanto è dato apprendere ci sono molte schede annullate e contestate (181 nulle, 25 bianche e 1 contestata secondo i dati del Comune che però è aggiornato solo a 15 seggi su 42).
Unendo virtualmente le percentuali di Sisti e Catanossi, due movimenti molto vicini che potrebbero trovare facilmente un accordo, il centro sinistra sarebbe al 42,72%. Più difficile pensare ad alleanza, visti i recenti trascorsi, per il centro destra: Grifoni più Bececco e Imbriani, ammesso che le rispettive basi possano digerire una improvvisa nuova “storia d’amore” andrebbero al 43,69%.

A fare da ago della bilancio potrebbe essere quel 12% di Giancarlo Cintioli che esce malamente di scena dalla tornata elettorale, nonostante le proprie convinzioni.

Difficilmente il Pd busserà alla sua porta. E forse anche il centro-destra. Anche perché l’obiettivo è invece convincere quel 41,9% di elettori che hanno preferito disertare le urne, praticamente un’altra Spoleto. Mai l’affluenza aveva raggiunto simili soglie, considerati anche i ben 7 candidati a sindaco e 427 al consiglio comunale.

Aggiornamento alle ore 21,43 – Raggiunto il traguardo del 50% dei seggi scrutinati (23 su 42 in questo momento), la tendenza delle percentuali di distacco tra i candidati si va affinando sempre più. Quella che segue è la situazione aggiornata con i dati ufficiali del sistema Eligendo:

Mentre il distacco tra Sisti e Grifoni rimane stabile rispettivamente tra 32 e 26%, sembra invece farsi consistente il vantaggio di Giancarlo Cintioli da Maria Elena Bececco, rispettivamente al 12,12 e l’11,19 %. Sostanzialmente stabili tutti gli altri candidati.


Aggiornamento alle ore 21.00– Da indiscrezioni che arrivano direttamente dalla sede del candidato Andrea Sisti, sembrerebbe che secondi i conteggi della coalizione che sostiene il candidato, a 12 seggi dalla chiusura (al momento il sistema Eligendo certifica i dati di 15 seggi scrutinati su 42), Sisti si attesterebbe stabilmente intorno al 35% mentre Grifoni al 26%. Prosegue il serrato testa a testa tra Bececco all’11% e Cintioli sempre all’ 11%, mentre Catanossi realizzerebbe 8%, Imbriani il 7% e Murro l’1 %.


Aggiornamento alle ore 19.45- Sempre più marcato il divario tra i primi 2 candidati in lizza per l’elezione a sindaco, Andrea Sisti e Sergio Grifoni, dal resto degli altri contendenti. A 10 seggi scrutinati si va delineando il trend di questa tornata amministrativa spoletina:

Sisti è avanti con il 32,04% dei voti, seguito da Grifoni con il 27,33%. Seguono in un testa a testa fatto di centesimi Giancarlo Cintioli (Spoleto sì, Insieme per Spoleto, Difendiamo Spoleto, Rinascere) con il 11,74% e Maria Elena Bececco (Spoleto Futura e FI) con il 11,17%.

Infine Diego Catanossi (Spoleto 2020) con l’9,43% e Paolo Imbriani (Lega, Cambiamo e Spoleto nel cuore) con il 7,29%. Infine Rosario Murro si ferma all’1,01%.


Aggiornamento alle ore 18.10 – A Spoleto per le elezioni amministrative si profila il ballottaggio tra Andrea Sisti (Pd, M5s, CiviciX, Ora Spoleto, Eleggi Spoleto) e Sergio Grifoni (Obiettivo Comune, Alleanza Civica, FdI).

Con 4 sezioni scrutinate su 42 (lo spoglio procede a rilento), Sisti è avanti con il 30,73% dei voti, seguito da Grifoni con il 29,21%. Seguono Maria Elena Bececco (Spoleto Futura e FI) con il 12,77%, Giancarlo Cintioli (Spoleto sì, Insieme per Spoleto, Difendiamo Spoleto, Rinascere) con il 10,22%, Diego Catanossi (Spoleto 2020) con l’8,22% e Paolo Imbriani (Lega, Cambiamo e Spoleto nel cuore) con il 7,58%. Infine Rosario Murro si ferma all’1,28%.


Aggiornamento delle 17,10 – Arrivati i risultati del primo seggio scrutinato: si tratta della Scuola Elementare di Via Visso.

Al momento Andrea Sisti è nettamente in vantaggio su Sergio Grifoni, seguito da Giancarlo Cintioli.


Aggiornamento delle 16,10- Affluenza definitiva

Per le elezioni amministrative 2021 a Spoleto hanno votato 17.680 elettori (8.647 maschi e 9.033 femmine) su un totale di 30.430 aventi diritto,

ossia il 58,10%.

In occasione delle elezioni amministrative precedenti, che si tennero in un’unica giornata il 10 giugno 2018, l’affluenza definitiva fu pari al 60.51% (18.611 votanti).


Si sono chiusi regolarmente alle 15 tutti i seggi del Comune di Spoleto, nella tornata di Elezioni Amministrative del 3-4 ottobre, per l’elezione del nuovo sindaco della città del Festival.

Inizia ora la lunga attesa per il risultato finale. Uno spoglio che si preannuncia molto lungo e laborioso, non privo di suspance, visto anche che fino all’ultimo momento non sarebbero mancate tensioni tra i rappresentanti di lista e i sostenitori dei 7 candidati alla carica di Primo Cittadino, soprattutto nei seggi considerati strategici.

Uno dei seggi più “animati” è sicuramente quello presso la scuola elementare di San Venanzo dove sin dal 3 ottobre non è mai mancata la presenza dei candidati in persona.

Di poco fa la notizia di un ulteriore screzio tra una parente stretta di uno dei candidati con alcuni rappresentanti di una lista avversa, screzio che potrebbe anche portare nel breve, a quanto può anticipare Tuttoggi.info, ad una querela per diffamazione.

Ma aldilà del folclore dialettico, anche se molto vivace, non si registrano altri fatti degni di notazione nell’ultima giornata di voto del 4 ottobre.

Questo articolo rimarrà in aggiornamento sino a quando non sarà chiaro se le elezioni porteranno alla nomina del nuovo sindaco al primo turno o se si renderà necessario ricorrere al turno di ballottaggio, previsto nel caso nelle giornate del 17 e 18 ottobre alla stessa ora.

Dati generali e affluenza del 3 ottobre

Sono 30.430 gli spoletini chiamati alle urne (14.709 maschi e 15.721 femmine), di cui 219 cittadini nati in altri Stati dell’Unione Europea e residenti a Spoleto (70 maschi e 149 femmine).

I dati relativi alle affluenze sono stati comunicati domenica 3 ottobre alle ore 12.00, alle 19.00 e alle 23.00, mentre l’affluenza definitiva verrà comunicata nella giornata di oggi, 4 ottobre, dopo le ore 15.00.

  • Affluenza alle ore 23.00 del 3 ottobre
    Alle ore 23.00 hanno votato a Spoleto 12.763 votanti su un totale di 30.430 aventi diritto, ossia il 41.94%.
    In occasione delle elezioni amministrative precedenti l’affluenza alle ore 23.00, ossia il dato definitivo visto che nel 2018 si votò nella sola giornata di domenica 10 giugno, fu pari al 60.51% (18.611 votanti).

“Faccio il candidato”, in 433 per 24 posti, 7 per il Sindaco, quote rosa al 43%

Ancora 36 ore per la caccia al voto | Il sondaggio, le chiusure

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!