Eletto fra le polemiche il Presidente Commissione Controllo, è Alessandro Cretoni del Pdl - Tuttoggi

Eletto fra le polemiche il Presidente Commissione Controllo, è Alessandro Cretoni del Pdl

Redazione

Eletto fra le polemiche il Presidente Commissione Controllo, è Alessandro Cretoni del Pdl

Lun, 07/11/2011 - 23:30

Condividi su:


Alessandro Cretoni, 33enne spoletino, consigliere in quota al Pdl è stato eletto oggi presidente della Commissione Controllo e Garanzia del Consiglio comunale di Spoleto. Per la prima volta, nella storia repubblicana della città del festival, è stato infatti istituito l’importante organismo che spetta di diritto alla minoranza. Insomma, una sorta di ‘antisindaco’ dotato di ampi poteri e chiamato a sorvegliare sull’attività amministrativa del municipio. Il nome di Cretoni era stato individuato già da settimane ed era stato condiviso da tutta la minoranza. Ma un increscioso episodio di cui il pidiellino si è reso protagonista nei giorni scorsi ha creato non pochi malumori fra l’opposizione tanto che la sua elezione oggi pomeriggio non sembrava più così scontata.
La riunione di minoranza – un fatto che ha convinto il capogruppo del Pdl a sospendere i lavori e a convocare i colleghi di Pdl, Rinnovamento, Udc-Api e Spoleto a 5 stelle per un chiarimento. O meglio per ribadire il nome di Cretoni che, a quanto trapela, si è scusato con i colleghi per l’imbarazzo venutosi a creare. Parole che non hanno convinto tutti. Rinnovamento (Cappelletti, Cardarelli e Loretoni) si è astenuto, Gianmarco Profili (Gruppo Misto) ha preferito abbandonare l’aula al momento del voto. O meglio, a guardare il Regolamento comunale vigente, della designazione, che è cosa diversa dalla elezione. Poco male: Cretoni ha ricevuto comunque 9 voti (5 del Pdl, incluso il proprio, quello di Grifoni e Spedalieri dell’Udc, della Campagnani dell’Api e di Placidi di Spoleto a 5 stelle). La maggioranza a seguire designava Marco de Angelis (Spoleto Unita) quale vicepresidente della Commissione.
L’elezione – solo dopo, il Consiglio comunale è passato ad eleggere i due apicali e gli altri membri della commissione: per la maggioranza sono Daniela Tosti, Giandomenico Montesi, Silvano Pompili, Paolo Martellini, Enzo Alleori, Paolo Piccioni e Aliero Dominici; per la minoranza Sergio Grifoni, Angelo Loretoni, Fabrizio Cardarelli, Davide Placidi e Gianmarco Profili.
Le dichiarazioni – “Sono onorato di avere la possibilità di ricoprire questo ruolo per l’amministrazione comunale di Spoleto” ha detto a TO® il neopresidente “assicuro che lo farò con il massimo impegno e disponibilità a lavorare con tutti i colleghi di maggioranza e minoranza”. Freddo il commento degli esponenti del piddì che fino all’ultimo auspicavano in un cambio di rotta (ovvero di nome) del Pdl: “non potevamo entrare nel merito e non c’era la possibillità di intervenire prima del voto – dice un consigliere raggiunto al telefonino -, auspichiamo che ci sia una presa di coscienza dell’importante ruolo che la minoranza gli ha voluto dare, un ruolo di vera garanzia in difesa di tutta la città. Speriamo che possa conquistare sul campo la stima di tutta Spoleto”.
© Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!