E’ nata l’Associazione Tartufai Giano Dell’Umbria

E’ nata l’Associazione Tartufai Giano Dell’Umbria

Controllo del territorio e sviluppo di nuove aree produttive gli obiettivi del nuovo direttivo

share

Con atto notarile e convenzionata con l’ente comunale è nata a Giano dell’Umbria l’ “Associazione Tartufai” il cui scopo è quello di valorizzare, tutelare, migliorare e incrementare una delle eccellenze del territorio: sua maestà il tartufo. La neo Associazione collaborerà attivamente con l’ Amministrazione Comunale per preservare il patrimonio tartufigeno lasciato dalla cura e dal rispetto delle generazioni passate e per poterlo tramandare, possibilmente migliorato, a quelle future.
L’esigenza è nata dal fatto che, nonostante l’impegno per proteggere questo eccellente prodotto sempre più minacciato dai cambiamenti climatici, dall’inquinamento ambientale e dal progressivo abbandono delle zone montane e pedemontane, di anno in anno si è osservato il graduale inesorabile declino delle zone di raccolta con particolare riferimento al tartufo estivo alla cui produzione tutto il territorio del Comune di Giano dell’Umbria è particolarmente vocato.
Così il il Presidente il Sig. Angelo Del Brutto, il Vice-Presidente il Sig. Gilberto Ciotti (ex assessore comunale), i componenti del direttivo e di tutti gli associati si sono formalmente impegnati, con la costituzione di detta Associazione, a presidiare il territorio e le zone più produttive, difenderle, con sistemi di raccolta non intensivi e comunque sostenibili e a migliorarle con la manutenzione e le cure colturali necessarie alla tutela delle vecchie e allo sviluppo di nuove tartufaie.
L’Assessore Comunale al Patrimonio ed allo Sviluppo Economico Tatiana Petruccioli ha fortemente sostenuto la nascita di codesta Associazione in quanto convinta del fatto che solo tramite un’attività di monitoraggio e di intervento dei soggetti interessati si possa realmente ottenere una concreta valorizzare di un così importante prodotto tipico della zona. L’Assessore inoltre auspica la nascita di un centro di aggregazione per gli appassionati del tartufo che consenta la divulgazione della cultura del tartufo e delle tartufaie perché solo una azione consapevole può dare vita ad una azione di prevenzione dei problemi, ancor più efficace in termini di tutela rispetto a quelle di riparazione e ripristino. Il tutto in una logica di protezione della natura e salvaguardia dell’ambiente, da sempre alla base dell’azione politica dell’Amministrazione Comunale di Giano dell’Umbria.

share

Commenti

Stampa