Donna trovata morta in casa, giallo sulle cause

Donna trovata morta in casa, giallo sulle cause

Sul posto anche polizia e medico legale | L’allarme lanciato dalla figlia e dalla cugina


share

Una donna di 71 anni è stata trovata morta in un appartamento a Perugia. Il ritrovamento del corpo senza vita dell’anziana, farmacista di Penna in Teverina, è accaduto nel tardo pomeriggio di sabato 14 ottobre, all’interno di una casa situata in zona Cortonese. A lanciare l’allarme e a telefonare alle forze dell’ordine è stata la cugina della 71enne, allarmata a sua volta dai familiari della donna. Nessuno di loro, infatti, riusciva da diverse ore a mettersi in contatto con l’anziana.

Sul posto, insieme agli agenti della polizia, si sono portati anche i vigili del fuoco e i sanitari del 118. Una volta entrati nell’appartamento, che in base ad alcune informazioni non presentava segni di scasso né era in disordine, non hanno però potuto fare altro che constatare il decesso della donna, ritrovata sul letto.

Sono in corso delle indagini per stabilire le reali cause del decesso dell’anziana donna. Al momento gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi. Nelle prossime ore, in base a quanto disposto dal Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Perugia, Paolo Abbritti, sarà il medico legale Gualtiero Gualtieri ad effettuare accertamenti più approfonditi, utili a individuare le reali cause della morte dell’anziana.

©Riproduzione riservata

share

Commenti

Stampa