Don Matteo 11 torna in tv, giovedì protagonista l’abbazia di San Pietro in Valle

Don Matteo 11 torna in tv, giovedì protagonista l’abbazia di San Pietro in Valle

Per l’antica abbazia di Ferentillo importante occasione di promozione su Rai Uno | L’elogio di Terence Hill alla struttura abbaziale

share

Dopo la pausa forzata per via del Festival di Sanremo, torna giovedì su Rai Uno “Don Matteo 11”, la fiction ambientata a Spoleto. Ma nella prossima puntata fulcro sarà l’abbazia di San Pietro in Valle di Ferentillo.

Sarà quindi una puntata di “Don Matteo 11” particolarmente sentita per la Valnerina quella che andrà in onda giovedi 15 febbraio in prima serata alle 21:25 sulla rete ammiraglia della Rai. Questa volta infatti i fan del prete detective e dei suoi amici vedranno l’amatissimo Terence Hill alle prese con i suoi soliti impegni investigativi ma non nella consueta  cornice spoletina, bensì nella antica e magnifica Abbazia di San Pietro in Valle di Ferentillo.

Una puntata intera, girata dalla Lux Vide nell’ottobre scorso, tra le mura del monastero longobardo dove, tra pellegrini della Via di Francesco e monaci benedettini, si susseguiranno momenti di passione e di terrore intervallati dagli stupendi scenari dell’abbazia ferentillese. Le scene, girate in ogni angolo del monastero, daranno così la possibilità ai tantissimi fan della fiction Rai di “Don Matteo 11” di ammirare il chiostro benedettino del XII sec., così come la chiesa abbaziale con il suo altare longobardo di “Ursus” e gli affreschi romanici dei Maestri di Giotto fino all’eccezionale giardino pensile che volge verso il Castello di Umbriano, primo baluardo difensivo della stessa abbazia sin dall’alto medioevo.

Le riprese, durate per più di una settimana, hanno visto sul set tutti gli attori principali del cast di “Don Matteo 11” che hanno così potuto apprezzare pienamente le meraviglie della Valnerina e di Ferentillo. Particolarmente colpito dalla pace e dal misticismo del luogo lo stesso Terence Hill che ha fatto più volte i complimenti ai proprietari della Residenza d’Epoca di San Pietro in Valle e alle Guide turistiche della chiesa abbaziale per la passione e la cura con cui viene gestito questo importantissimo luogo spirituale e culturale che è oramai un simbolo per tutto il territorio della Valnerina e dell’Umbria.

Un importante evento per il rilancio della promozione turistica di questi luoghi così unici e potenzialmente attrattivi per il grande pubblico che grazie a questa puntata di “Don Matteo 11” verranno finalmente lanciati su scala nazionale e giungeranno per la prima volta in ogni casa d’Italia.

 

share

Commenti

Stampa