Dimissioni Rughi, Stirati "Motivazioni personali, maggioranza resta unita" - Tuttoggi

Dimissioni Rughi, Stirati “Motivazioni personali, maggioranza resta unita”

Redazione

Dimissioni Rughi, Stirati “Motivazioni personali, maggioranza resta unita”

Il sindaco di Gubbio esclude qualunque motivazione di natura politico-amministrativa,
Lun, 09/11/2015 - 17:03

Condividi su:


Dimissioni Rughi, Stirati “Motivazioni personali, maggioranza resta unita”

E’ una motivazione personale quella che ha spinto l’assessore Renzo Rughi a rassegnare le dimissioni dalla Giunta e io stesso ancora non ne conosco la ragione, anche se abbiamo parlato stamattina prima che fosse presentata la lettera ufficiale

Queste le prime parole del sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati, che ha voluto chiarire alcuni dettagli riguardanti la clamorosa notizia del giorno. “L’ho anche invitato a prendere un periodo di pausa – ha aggiunto il primo cittadino – ma è stato irremovibile. Escludo qualunque motivazione di natura politico-amministrativa e posso affermare che il confronto con la coalizione di maggioranza è stato sempre all’insegna del dialogo costruttivo“.

“Dispiacere e rammarico sono i sentimenti che provo – prosegue Stirati – poiché il cammino fatto insieme fin qui ha cementato rapporti umani e relazioni che vanno al di là dell’ufficialità dei ruoli. Non posso che essere grato a Rughi per il lavoro profuso in vari settori dell’assessorato che gli avevo affidato e che hanno visto frutti concreti nel dare mandato ad un pezzo del programma elettorale che ci ha contraddistinto, dal turismo all’artigianato di pregio, all’acceleratore d’impresa, al commercio diffuso nel centro storico legato alla programmazione del QSV. Naturalmente, questi restano elementi cardine dell’azione di governo e su questa strada intrapresa proseguiremo spediti”.

“Ora – conclude il sindaco – si aprirà una riflessione a tutto campo e mi riservo di valutare l’assegnazione delle deleghe fin qui ricoperte da Rughi. La strada è tracciata ed è basata su fatti concreti che si sono conclusi o si stanno perfezionando, come la sigla a breve del Protocollo d’intesa tra Curia e Lumsa per l’attivazione dei Corsi post Laurea, la riorganizzazione dell’ente varata dalla Giunta, il nuovo Regolamento edilizio, la riorganizzazione informatica, comunicativa e il nuovo portale del Comune. Abbiamo bisogno di serenità, per continuare a lavorare nell’interesse della città e nell’attuazione degli obiettivi che ci siamo dati e che stiamo realizzando”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!