Detenzione, spaccio e resistenza ai militari dell'Arma | Arrestato pregiudicato di Ponte San Giovanni - Tuttoggi

Detenzione, spaccio e resistenza ai militari dell’Arma | Arrestato pregiudicato di Ponte San Giovanni

Redazione

Detenzione, spaccio e resistenza ai militari dell’Arma | Arrestato pregiudicato di Ponte San Giovanni

L'uomo, che si è opposto alla perquisizione domiciliare, coltivava in casa piante di cannabis e deteneva illegalmente anche un fucile
Mar, 27/08/2019 - 19:21

Condividi su:


Detenzione, spaccio e resistenza ai militari dell’Arma | Arrestato pregiudicato di Ponte San Giovanni

Nuova operazione dell’Arma dei Carabinieri di Perugia nell’ambito dell’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti in città.

I militari della Stazione di Ponte San Giovanni, infatti, lo scorso fine settimana, hanno tratto in arresto un cittadino italiano, classe ‘75, già noto alle cronache giudiziarie locali, con l’accusa di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

I Carabinieri, presso l’abitazione del soggetto in questione per la notifica di atti relativi ad un procedimento penale a suo carico per il possesso di piantine di marijuana, sono stati attratti da un forte odore, tanto da decidere di eseguire un controllo domiciliare.

La decisione dei militari ha suscitato la reazione dell’uomo che, opponendosi con la forza, ha tentato di impedire l’accesso nell’abitazione. Vinta la resistenza, i Carabinieri nel corso dell’immediato, successivo controllo hanno trovato e sottoposto a sequestro:

-16 (sedici) grammi circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana, già essiccata;
-7 (sette) piante di cannabis, dell’altezza media di circa 110 centimetri;
Vario materiale utilizzato per il trattamento e l’essiccazione della sostanza, tra cui luci ed irrigatori.

L’attività di ricerca ha permesso di ritrovare anche un fucile da caccia ed una carabina ad aria compressa, armi illegalmente detenute. Per questo motivo, l’arrestato è stato anche denunciato in stato di libertà per detenzione abusiva di armi.

L’arrestato, dopo essere stato trasferito presso la Casa Circondariale di Perugia – Capanne, nella mattinata odierna è stato condotto davanti alla competente Autorità Giudiziaria che, oltre a convalidare l’arresto, ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!