Danza protagonista dello spettacolo "7 coreografi per il Balletto di Spoleto" - Tuttoggi

Danza protagonista dello spettacolo “7 coreografi per il Balletto di Spoleto”

Redazione

Danza protagonista dello spettacolo “7 coreografi per il Balletto di Spoleto”

Gio, 26/01/2012 - 08:48

Condividi su:


Danza protagonista dello spettacolo “7 coreografi per il Balletto di Spoleto”

Dopo il successo ottenuto con lo spettacolo di Simona Marchini, la Stagione del Teatro Sociale di Amelia prosegue sabato 28 gennaio, alle 21 con lo spettacolo di danza “7 coreografi per il Balletto di Spoleto”, una sequenza di sette quadri inediti creati da Luca Bruni, Max Campagnani, Luciano Cannito, Caterina Genta, Renato Greco, Walter Matteini e Dino Verga, interpretati da Caterina Genta. La formula è inconsueta: sette coreografi per una sola danzatrice. Ma la soluzione è coerente con l’idea di far convergere sette punti di vista diversi su di un unico tema: “Sono nata per stare on stage, non posso fare altro – dice Caterina Genta – E on stage mi va bene qualunque cosa, anche lap-dance se necessario”. Sei coreografi più la stessa Genta, tutti diversi tra loro per genere, stile, tecnica, hanno lavorato con il compositore Marco Schiavoni per la musica dal vivo e con l’interprete delle coreografie che, oltre il già consolidato fraseggio libero e istantaneo dell'improvvisazione, sperimenta qui altri linguaggi coreografici, attraversando spregiudicatamente la molteplicità dei codici e delle personalità artistiche chiamate in gioco, rimanendo comunque fedele alla propria autentica natura. Uno spettacolo aperto alle contaminazioni in cui si passa dal buto al tanzteather, al neoclassico, al jazz, al modern, al contemporaneo ai diversi generi teatrali, da quello di ricerca al cabaret fino alla canzone e al teatro shakespeariano. Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere telefonicamente, fino al giorno precedente lo spettacolo, presso il Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, tutti i giorni feriali, dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 19, al n°075/57542222. E’ possibile acquistare i biglietti on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!