Dal circo alla sterilizzazione dei cani, dibattito sugli animali - Tuttoggi

Dal circo alla sterilizzazione dei cani, dibattito sugli animali

Redazione

Dal circo alla sterilizzazione dei cani, dibattito sugli animali

I circensi a Pian di Massiano lamentano atti vandalici, gli animalisti se la prendono col sindaco per la proroga | E in Comune prosegue l'analisi del nuovo regolamento
giovedì, 17/01/2019 - 15:18

Condividi su:


Dal circo alla sterilizzazione dei cani, dibattito sugli animali

Atti vandalici ai danni del Circo di Vienna, che dal 22 dicembre ha piantato il proprio tendone a Pian di Massiano, dove ha chiesto e ottenuto di poter restare sino al 20 gennaio,vista la buona affluenza di pubblico. I manifesti affissi in città per pubblicizzare gli spettacoli sono stati imbrattati e strappati.

Ma i responsabili del circo si difendono dalle accuse, circolate anche sui social, di maltrattare o comunque di non curare adeguatamente gli animali utilizzati negli spettacoli. I normali controlli effettuati dalle autorità competenti, in assenza di denunce circostanziate, non hanno rilevato irregolarità.

Il giorno dopo l’arrivo a Perugia, il circo è finito nel mirino di Laleh Rashtian, che da vent’anni si batte allestendo presidi all’arrivo di ogni circo sotto la bandiera dell’Attivismo per la Liberazione Animale. Che critica l’amministrazione comunale per la concessione della proroga di una settimana al Circo di Vienna, invitando Romizi a prendere esempio dal Comune di Cesena o dal sindaco di Pontecagnano, che si sono battuti per non avere più circhi nel proprio territorio.

In attesa di novità nella normativa nazionale per l’utilizzo dei animali in spettacoli, a Perugia in Comune è al vaglio la proposta di delibera sul Regolamento comunale per la tutela del benessere degli animali e la loro convivenza con i cittadini. La proposta di Regolamento, presentata dalla consigliera Emanuela Mori, è stata fatta propria dalla Commissione nel corso della seduta del 20 settembre 2017 ed approfondita durante le riunioni del 28 novembre, 12 dicembre e 19 dicembre. In tali riunioni la Commissione aveva analizzato i primi 12 articoli del regolamento alla presenza dei rappresentanti di Asl (Di Giulio, Mancini e Minciaroni), della funzionaria del Comune Zaganelli e del rappresentante di Anci Benedetti.

Nell’ultima seduta la commissione, con l’ausilio dei tecnici presenti, ha trattato ed analizzato il Regolamento fino all’articolo 32 (Adozioni da canili e da privati cittadini, sterilizzazione), di fatto concludendo il titolo IV dedicato ai cani.


Condividi su:


Aggiungi un commento