Covid, altro decesso a Magione |Ordinanza del sindaco: coprifuoco alle 21 e altri divieti fino al 1 febbraio

Covid, altro decesso a Magione |Ordinanza del sindaco: coprifuoco alle 21 e altri divieti fino al 1 febbraio

Massimo Sbardella

Covid, altro decesso a Magione |Ordinanza del sindaco: coprifuoco alle 21 e altri divieti fino al 1 febbraio

Ven, 22/01/2021 - 20:24

Condividi su:


Colpita la famiglia che aveva già avuto un lutto nei giorni scorsi | Da sabato screening specifico su insegnanti e personale scolastico

Covid, un altro decesso a Magione, all’interno di una famiglia già colpita da un lutto nei giorni scorsi.

Il sindaco Giacomo Chiodini ha annunciato una nuova ordinanza restrittiva che sarà pubblicata sabato mattina e resterà in vigore fino all’1 febbraio.

Questi, in sintesi, i nuovi divieti:

  • coprifuoco anticipato alle ore 21, salvo comprovate esigenze (autocertificazione);
  • divieto di consumazione alimentare all’aperto (è consentito solo l’asporto con consumazione in luoghi privati);
  • obbligo di attenersi al massimo ad una sola spesa alimentare al giorno per generi alimentari e a una sola persona per nucleo familiare;
  • obbligo di misurazione della febbre all’ingresso delle strutture commerciali medio-grandi (quelle che hanno possibilità di accesso superiore a due clienti alla volta) per tutti gli utenti.

I contagi: positivi in calo, ma ancora troppi

Tre nuovi contagi a Magione nell’ultimo giorno, con i positivi che però, grazia ai guariti, scendono a 214 (dato aggiornato a questa sera, venerdì). La curva, però, non diminuisce significativamente. da qui la nuova stretta, anche con controlli intensificati sul rispetto degli isolamenti.

I ricoverati magionesi sono 21, di cui uno in terapia intensiva.

Screening mirato su insegnanti e personale scolastico

Da sabato mattina la Usl1 avvierà uno screening specifico a Magione sugli insegnanti e gli operatori scolastici. Sono attesi circa 200 tamponi antigenici entro il weekend.

“Un’operazione mirata su Magione – spiega il sindaco Chiodini – che continua ad avere un tasso di incidenza del virus sulla popolazione così alto da meritare specifici approfondimenti sanitari e scientifici attualmente in corso tramite il Nucleo epidemiologico regionale”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!