Covid: 5 decessi in Umbria, uno al Trasimeno | Il bollettino

Covid: 5 decessi in Umbria, uno al Trasimeno | Il bollettino

Redazione

Covid: 5 decessi in Umbria, uno al Trasimeno | Il bollettino

Mer, 27/01/2021 - 16:18

Condividi su:


Covid: 5 decessi in Umbria, uno al Trasimeno | Il bollettino

L'aggiornamento della protezione civile nei comuni del Trasimeno e in Umbria | Non ce l'ha fatta una persona di Tuoro che era ricoverata

C’è anche una vittima del Trasimeno, una persona residente a Tuoro, tra i 5 decessi dei pazienti Covid che si sono verificati in Umbria nell’ultimo giorno. Gli altri decessi riguardano pazienti di Amelia, Terni e due di Perugia, dove gli attualmente positivi sfiorano ormai i 1300.

I contagi Covid al Trasimeno

A Tuoro, dove c’è stata la terza vittima dall’inizio della pandemia (che nella prima ondata aveva risparmiato la cittadina del Trasimeno) non si registrano nuovi contagi. Le persone attualmente positive al Covid sono 26, di cui 6 ricoverate in ospedale.

Tre i nuovi contagi a Città della Pieve, dove i positivi scendono a 43 (sei, anche qui, le persone ricoverate).

Sono 205 i positivi a Magione, dove si sono registrati altri 7 contagi (8 le persone guarite). I pazienti Covid ricoverati sono 25.

Nessun nuovo contagio a Paciano (5 gli attualmente positivi al Covid) e Piegaro (12). Un nuovo caso nel comune di Panicale, dove i contagiati sono ora 27. Un solo nuovo contagio anche a Passignano, dove i positivi al Covid restano 41.

Finalmente non ci sono nuovi contagi a Castiglione del Lago, dopo il focolaio dell’ospedale, che ha visto 31 persone infettate tra pazienti e personale. A Castiglione del Lago i positivi al Covid sono attualmente 73, di cui 3 ricoverati.

I contagi in Umbria

In Umbria, in base al bollettino della protezione civile aggiornato alle ore 13 di mercoledì 27 gennaio, sono stati 415 i nuovi contagi Covid su 4.530 tamponi processati. I positivi complessivamente scendono a 5129, grazie alle 450 persone dichiarate guarite nell’ultimo giorno.

Cinque i decessi: due a Perugia, Tuoro, Amelia e Terni. I ricoveri ospedalieri restano 388, di cui 50 in terapia intensiva.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!