Covid-19, medico della Valnerina muore all'ospedale di Spoleto

Covid-19, medico della Valnerina muore all’ospedale di Spoleto | I messaggi di cordoglio

Sara Fratepietro

Covid-19, medico della Valnerina muore all’ospedale di Spoleto | I messaggi di cordoglio

Mer, 24/02/2021 - 11:36

Condividi su:


Covid-19, medico della Valnerina muore all’ospedale di Spoleto | I messaggi di cordoglio

Le comunità della media Valnerina sono in lutto per la morte - avvenuta all'ospedale di Spoleto - del dottor Fausto Fiorini Pelosi

Le comunità della media Valnerina sono in lutto per la morte – avvenuta all’alba di mercoledì 24 febbraio all’ospedale di Spoleto – del dottor Fausto Fiorini Pelosi. Il medico di medicina generale, in servizio per quasi 40 anni tra Scheggino, Sant’Anatolia di Narco e Vallo di Nera, è scomparso per le complicanze del Covid-19.

Il cordoglio dei sindaci del territorio per il medico ucciso dal Covid-19

La notizia della scomparsa del dottor Fiorini ha fatto ben presto il giro del territorio, destando profondo cordoglio. I sindaci Fabio Dottori (Scheggino), Tullio Fibraroli (Sant’Anatolia) e Agnese Benedetti (Vallo) ne ricordano la grande serietà e capacità, oltre alla disponibilità ed umanità. “Lo ringraziamo per quanto ha fatto per le nostre comunità in questi anni” dice Dottori.

“E’ stato veramente encomiabile – lo ricordano i cittadini della Valnerina – il suo impegno sia negli ambulatori che nelle visite domiciliari, sempre vicino ai suoi pazienti, sempre pronto a dispensare farmaci ma anche supporto psicologico. Spesso si poteva trovare a giocare a carte con i suoi pazienti al solo scopo di alleviare il dolore per la malattia, disponibile a qualsiasi iniziativa che poteva migliorare la vita di tutti”.

Fu anche consigliere comunale a Vallo di Nera

Il dottor Fiorini viveva a Vallo di Nera, la cui amministrazione comunale lo ricorderà oggi in consiglio comunale. “Stretti nel dolore, come Amministrazione di Vallo di Nera, siamo vicini alla famiglia e a tutti i cittadini che partecipano affranti, grati immensamente per quello che il dottore ha dato a tutti per tanti anni” viene spiegato in una nota. “Un professionista – ricorda l’amministrazione di Vallo – che ha interpretato con professionalità, abnegazione e carità il suo lavoro e la sua missione, prodigandosi nella cura del prossimo, ponendola come priorità assoluta della sua vita. Non solo con le terapie ma con la vera cura, rendendosi sempre disponibile. Lo ha fatto fino alla fine dei suoi giorni e della sua attività che il virus ha interrotto prima del tempo. Specializzato in Igiene ha anche ricoperto il ruolo di Ufficiale Sanitario per il Distretto della Valnerina ed è stato consigliere comunale. L’Amministrazione del Comune di Vallo di Nera si unisce al dolore dei familiari, dei colleghi medici e di tutti gli abitanti della Valnerina. Oggi il Consiglio Comunale di Vallo di Nera si riunirà nella sua memoria”.

Ancora in servizio per l’emergenza Covid-19

Il medico, originario di Perugia, aveva 68 anni e dal 1984 era in servizio nei tre comuni della media Valnerina. Si è ammalato di Covid-19 a metà gennaio, pochi giorni prima di andare in pensione. L’incarico gli era stato prorogato infatti di qualche mese vista l’emergenza sanitaria. E le complicanze del Covid-19 purtroppo non gli hanno lasciato scampo. Fausto Fiorini Pelosi lascia la moglie e 3 figli.

I funerali si svolgeranno domani – giovedì 25 febbraio – alle 14.30 nella chiesa di Ferro di Cavallo.

Il cordoglio della Regione

Profondo cordoglio viene espresso anche dall’assessore regionale alla Salute, Luca Coletto. Che, insieme alla direzione dell’Azienda Usl Umbria 2 e ai tanti colleghi che hanno lavorato al suo fianco, ne ricorda le grandi doti umane e professionali.

Il dottor Fiorini Pelosi – viene ricordato – ha coordinato l’AFT del distretto della Valnerina della Usl Umbria 2. E’ stato per anni un punto di riferimento per la comunità e per i professionisti e colleghi dell’azienda sanitaria.

Nella foto di repertorio il dottor Fiorini Pelosi (al centro) con il sindaco di Scheggino Fabio Dottori e l’ex assessore Ernesto Miraggio

(ultimo aggiornamento alle ore 14.50)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!