Corvia, raid vandalico nella notte | Devastate le strutture della società sportiva

Corvia, raid vandalico nella notte | Devastate le strutture della società sportiva

Locali messi a soqquadro, porte sfondare e scritte sui muri, ma non è stato rubato nulla

share

Prese di mira dai vandali, le struture della Polisportiva Nuova Fulginium a Corvia: questa notte alcuni malintenzionati si sono introdotti nei locali mettendo a soqquadro i locali e lasciando persino alcune ‘firme’ sui muri della struttura sportiva.

Un vero e proprio raid, considerando che non è stato rubato nulla. Resta ora da capire se si tratti di un episodio ‘goliardico’ o di una sorta di ‘atto intimidatorio’.

A lanciare l’allarme, questa mattina, sono stati gli stessi responsabili della società calcistica, che si sono ritrovati davanti uno scenario di assoluto caos e distruzione.

“Dopo aver forzato le porte – fanno sapere – i teppisti hanno rovistato ovunque mettendo completamente a soqquadro la sede”.

Un post rilanciato sulla pagina ufficiale del Foligno Calcio che ha denunciato e stigmatizzato con forza l’accaduto.

Ed ora, per l’appunto, si sta indagando per capire se si tratta di vandali ‘travestiti’ da ladri o semplicemente di persone che avevano intenzione di arrecare danni all’interno della sede operativa della società, a Corvia.

Il fatto che siano state lasciate anche delle ‘firme’ sulle mura lascerebbe credere più ad una volontà di recare danno che ad intenzioni puramente furtive.

“Se per ‘semplice divertimento’ o per cercare denaro non è dato saperlo – dichiara la società sportiva – ma di fatto i danni alle porte ed alle pareti restano, anche se non è stato portato via nulla”.

share

Commenti

Stampa