Corsa All'Anello di Narni, la presentazione della 46° edizione - Tuttoggi

Corsa All'Anello di Narni, la presentazione della 46° edizione

Redazione

Corsa All'Anello di Narni, la presentazione della 46° edizione

Gio, 17/04/2014 - 15:05

Condividi su:


Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione della Corsa All'Anello di Narni, edizione 2014. Nell'ambito dell'evento presentato a Perugia, erano presenti la dottoressa Federica Leonetti, pubbliche relazioni e marketing dell’ente corsa di Narni, l'ing. Samuele Bussoletti, direttore artistico della manifestazione e Gianni Giombolini, assessore alla cultura e turismo del comune di Narni

La conferenza si è aperta con la comunicazione dei nuovi obiettivi e della mission che la manifestazione vuole raggiungere sul territorio umbro.

Federica Leonetti ha illustrato il progetto che guarda in questa nuova edizione; aspetti importanti e sensibili che riguardano il marketing turistico, la valorizzazione delle eccellenze, del territorio ma fortemente il coinvolgimento sociale e del volontariato come motore per catalizzare le persone, rafforzare l’appartenenza e superare quelle che sono le carenze generate da una crisi economica e generale che nella nostra area insiste con grande forza.
Nell’intervento è stato specificato che “la Corsa all’Anello di Narni coinvolge molti soggetti e mette in rete un territorio intero facendo da catalizzatore tra pubblica amministrazione, sociale, associazioni, soggetti istituzionali e aziende”.
Il direttore artistico, Samuele Bussoletti, ha ampiamente descritto il progetto riferito al programma e ha specificato che “il calendario delle manifestazioni raccoglie in questa edizione oltre 100 piccoli eventi di taglio trasversale che accontentano target di tutti i tipi dai più piccoli al pubblico adulto. Il concept con cui si è lavorato per mesi è stato quello di focalizzare l’attenzione sia su eventi capaci di darci una risonanza nazionale ed oltre, ma anche su progetti capaci di valorizzare la nostra terra, fatta di prodotti, storia, ambienti ma soprattutto di persone e personaggi che hanno animato fortemente il contesto sociale lasciando tracce indelebili nel cuore di tutti, il maestro Piantoni e Raffaello Bartolucci”.
“Grande attesa è prevista per lo spettacolo del 26 aprile al Manini – continua Bussoletti – dove Paolo Gazzara, come regista, proporrà la storia di Erasmo da Narni detto il Gattamelata abilmente interpretato dall’attore Sebastiano Somma e con un entourage di presenze che sono lo specchio della storicità narnese: danzatori, armigeri, sbandieratori e soprattutto costumi, il patrimonio autentico e vero della nostra manifestazione”.
“Altra kermesse del programma è la gara di cucina medievale 'mastro coquus' – conclude Bussoletti – che vedrà al centro dell’attenzione il piacere di mangiare, del gusto e della tipicità dei prodotti della nostra terra: chef importanti provenienti da diverse delegazioni del territorio umbro si cimenteranno nella preparazione di autentiche ricette medievali. L’università dei Sapori che ci aiuterà in questa fase proporrà invece un menù di Alida Serviziati scrittrice e appassionata di cucina Umbra che da anni insieme a slow food anima e diffonde la cultura del buon mangiare sul nostro territorio”.
Grande attenzione è come sempre rivolta al palio: la gara equestre dell’anello, prevista per l’11 maggio, vede per questa nuova edizione anche nomi importanti sia di cavalli che di cavalieri tra cui Luca Innocenzi, cavaliere di Foligno che l’11 correrà per il terziere Mezule.
Ha chiuso la conferenza l’assessore Giombolini che ha ringraziato le istituzioni e i soggetti che hanno concorso alla realizzazione di quello che è il più grande evento del territorio narnese, specificando che: “la Corsa All’Anello non è solo una rievocazione storica, ma anche e soprattutto un elemento fondamentale per lo sviluppo del territorio del turismo e della cultura. L’amministrazione presenterà, per giovedi 8 di Maggio, il progress dei lavori del palazzo dei Priori, centro della storicità narnese che nel quadro di valorizzazione territoriale ha la mission di ospitare il museo della Corsa all’Anello e quello del costume: un organo artistico e culturale che racchiuderà la tradizione, la storia , la cultura e il patrimonio di un lavoro costruito in 50anni”.

Hanno partecipato alla conferenza anche Piercarlo Pettirossi della fondazione Perugia2019 e graditissimo e sensibile è stato il saluto della presidentessa della regione Umbria Catiuscia Marini .

L’ente Corsa All’anello di Narni presenta la 46esima edizione della Corsa all’Anello che avrà il suo start il 24 aprile e terminerà l’11 maggio 2014 con la gara moderna al campo de li giochi San Girolamo.
Oltre 100mila presenze nel 2013 e 24mila pasti serviti nelle taverne grazie al servizio di oltre 1000 volontari. Questi sono i numeri de 'La Corsa all’Anello' di Narni (Tr), una tra le manifestazioni storiche umbre che maggiormente muove il marketing turistico della Regione.
L’evento, che si svolgerà dal 24 aprile all’11 maggio, è una manifestazione storicizzata e storica allo stesso tempo. Storicizzata perché in questa nuova edizione ha il piacere di proporre un programma articolato e trasversale concentrato su tre temi portanti: la gastronomia tipica e le eccellenze del territorio – la cultura : storia ed arte che si fondono insieme – l’aggregazione sociale e sportiva, il volontariato e l’internazionalizzazione. La Corsa all'Anello oltre ad essere un motore in termini di marketing territoriale e turistico, ha anche l'obiettivo di dare valore al territorio, alle eccellenze che lo rappresentano e soprattutto a muovere l’economia in un momento depresso come questo per un’area dove la chimica e l’industria sono in profonda crisi”.
Nonostante “i tagli” IL PICCOLO BORGO non demorde e lavora per potenziare questi momenti, anche in vista della Perugiassisi 2019, che vede l’area come potenziale capitale della cultura.
Quest’anno ad esempio per ottimizzare i budget della comunicazione si è deciso di puntare per la promozione dell’evento sui social network e ai nuovi metodi di comunicazione e media social marketing : nel lancio della manifestazione a Sanremo, durante il festival della Canzone Italiana, abbiamo conquistato in pochi minuti su Youtube quasi 2mila 'like'.
La Corsa all’Anello è però un evento dalle mille sfumature che ogni anno coinvolge gruppi storici, associazioni e simpatizzanti provenienti da tutto il mondo. “In questa nuova edizione abbiamo creato un programma ricco di sfaccettature culturali, gastronomiche e fortemente artistiche e storiche, per tutte le giornate dal 24 aprile all’11 maggio. La manifestazione ha come obiettivo la valorizzazione del territorio e delle eccellenze che lo connotano, dove spiccano oltre a vino, olio e legumi, anche numerosi presidi slow food.
Tra le novità del programma, infatti, il 4 maggio in programma una gara di 'Master chef medievale' che vede in palio una porcellana artistica di alto pregio realizzata da Graziano Marini, artista di Todi.
Il 26 aprile invece sarà portata in scena come anteprima nazionale la storia del condottiero Gattamelata, che vede come protagonista il noto attore Sebastiano Somma abilmente guidato dalla regia di Paolo Gazzara; lo spettacolo teatrale è interamente prodotto dall’Ente Corsa all’Anello.
Il segretario generale della manifestazione nonché presidente nazionale della Federazione Italiana Giochi Storici Carlo Capotosti ha dichiarato apertamente che “l’impegno per questa nuova edizione è volto su tre grandi punti: l’aggregazione , il turismo e la cultura, per cui al di là dei numeri riteniamo che questi valori siano la forza motrice per portare avanti in maniera cotruttiva il nostro lavoro fatto di idee ma soprattutto di persone”.

per maggiori dettagli: (www.corsallanello.it)

La corsa all’anello è inserita nella FIGS federazione giochi storici e nella confederazione europea feste e manifestazioni storiche oltre alla presenza nei progetti di Perugia Assisi2019.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!