Corriere della droga ternano arrestato in Sicilia, sequestrati 136 kg di marijuana | Incastrato dal nastro rossoverde

Corriere della droga ternano arrestato in Sicilia, sequestrati 136 kg di marijuana | Incastrato dal nastro rossoverde

Il 45enne fermato alla guida di un furgone mentre usciva da un garage, aveva con sé 10mila euro | La droga avrebbe fruttato 1 milione di euro

share

Aveva appena scaricato in un garage 136 kg di mairjuana: è ritenuto essere un corriere della droga l’uomo residente nella provincia di Terni finito in carcere dopo l’operazione della Guardia di finanza (Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria) di Catania. Il ternano, M.T. le iniziali, 45 anni, è stato arrestato a Misterbianco, in Sicilia.

Il doppiofondo nel furgone

Controllando il furgone che guidava, subito dopo essere uscito da un garage condominiale, i finanzieri hanno scoperto nell’abitacolo una valigetta con 10mila euro in banconote da 20 e 50 euro, mentre sotto il pavimento calpestabile del vano posteriore del mezzo c’era un sottofondo. Era vuoto, ma con tracce di nastro adesivo rosso e verde. Nel deposito da cui il furgone era appena uscito, le fiamme gialle hanno trovato 11 involucri con all’interno 136 kg di marijuana, imballati con lo stesso nastro adesivo rosso e verde. La droga, una volta venduta, avrebbe fruttato circa 1 milione di euro.

Il ternano, con precedenti di polizia per reati in materia di droga e destinatario nel 2018 di un avviso orale, è stato condotto nel carcere di Catania.

share

Commenti

Stampa